Il Festival di villa Arconati

La visione raccontata dall’obiettivo del grande Angelo Redaelli.


In trent’anni sul palcoscenico si sono esibiti grandi artisti, famosissimi artisti, tra i quali Luciana Savignano,  Oriella Dorella, Miriam Makeba, Patti Smith, Fabrizio de André, Paolo Conte, Enzo Jannacci, Riccardo Cocciante,  Herry Salvador, Ivano Fossati, Joan Baez Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia, Vinicio Capossela, ..…..  ognuno in una foto che occupa una pagina intera e nella pagina a fronte un’altra foto di una statua o di un angolo della villa definita “La piccola Versailles”.

Nel libro Cesare Rancilio, presidente fondazione Augusto Rancilio, scrive: “La danza, il teatro la musica, da quattro secoli rendono vivo questo luogo dal  fascino senza tempo.

Se è molto semplice cogliere tutto questo di persona, una volta messo piede alla villa, non è altrettanto facile riuscire a renderlo attraverso un’immagine: fissare in un singolo scatto tutte le sfumature che l’Arte e la Villa comunicano è qualcosa che solo un animo sensibile e profondo è in grado di fare.

Angelo Redaelli è riuscito in questa impresa quasi impossibile: le sue fotografie riescono a cogliere con grande  maestria e sensibilità l’attimo fuggente che rimane impresso in tratti e dettagli che, anche a distanza di anni riescono a evocare le atmosfere, i profumi e le sonorità vissute in quell’unica  indimenticabile serata.

Lo sguardo profondo, realista e poetico di Redaelli fissa nell’eterno istante di uno scatto l’essenza di un artista, la sua personalità che risuona di luci e ombre la sua arte”.

Print Friendly, PDF & Email
Language »