Lieti eventi al Paradiso delle Signore?

Si è conquistato un posto nel cuore di molti telespettatori a tal punto, due anni fa, da far insorgere i fan per una chiusura quasi certa.


Il Paradiso delle Signore invece resiste, porta a casa una media settimanale di circa il 17% (a volte anche di più) di share in una fascia difficilissima del pomeriggio.

Del resto, non è difficile innamorarsi dei personaggi e delle storie che vengono raccontate. Un intreccio tra finzione e realtà, la realtà della Milano dei primi anni ’60. E così c’è spazio per raccontare la vita di famiglie emigrate al Nord, di riscatto, di rinascita, di matrimoni che finiscono, ma che non possono davvero definirsi conclusi perché la legge sul divorzio ancora non c’è. Insomma, uno spaccato della società di allora che dovrebbe farci riflettere su quello che siamo stati, quello che siamo oggi e cosa potremmo ancora fare per non rischiare di tornare indietro.

E poi si sa, ad ogni fiction i suoi protagonisti più amati, a dire il vero tutti a modo loro di fanno adorare, ma c’è una coppia che è sempre spiccata tra le altre: quella formata dal ragionier Luciano Cattaneo e la capocommessa Clelia Calligaris, tanto che ormai sul web sono stati “etichettati” I Cattegaris. I due attori che li interpretano sono Giorgio Lupano ed Enrica Pintore e presto regaleranno ai loro fan una grande gioia.

La storia di Luciano e Clelia è iniziata già dalla prima stagione della versione Daily del Paradiso, ma è sempre stata osteggiata da un piccolo dettaglio: Luciano era e tutt’ora è sposato. Nella terza stagione però gli sceneggiatori hanno deciso di dare una svolta a questo amore, Luciano lascia (con il valore che questo termine può avere nel 1961) la moglie Silvia, interpretata da Marta Richeldi, prende una casa in affitto e inizia, piano, piano a ricostruire la sua esistenza accanto alla donna che ama, dopo una vita di bugie.

Ebbene, il pubblico più attento, seguendo i social di alcuni attori, aveva gridato allarme: uno spoiler non richiesto faceva ben intendere che per qualche strano motivo tra qualche mese Clelia non sarà più capocommessa, tutto ciò avallato anche dal fatto che per circa un mese sia Lupano che la Pintore non erano sul set.

———–ATTENZIONE SPOILER————-

Che cosa succederà dunque? Nessun addio per la coppia più amata!

Stando alle anticipazioni, già rese note, delle prossime settimane Clelia avrà un malore al seguito del quale dovrebbe arrivare un lieto annuncio.

Ecco probabilmente spiegato il motivo di un momentaneo stop per la capocommessa che però non vuol dire uscita di scena. Dunque, se tutto andrà come deve, si potrà presto appendere un fiocco rosa o azzurro alle porte del Paradiso.

La storia di Clelia e Luciano, magistralmente interpretata da due attori bravissimi, capaci di tale trasporto da emozionare con un semplice sorriso, è l’emblema di uno dei tanti problemi dei primi anni ’60 e non solo. Un matrimonio fallito alle spalle, la necessità di mantenere le apparenze, ma anche la voglia di vivere veramente e a pieno, senza fingere.

I Cattegaris non sono gli unici innamorati “fuorilegge” del Paradiso, un’altra coppia molto amata è quella formata da Armando Ferrari (vedovo) e Agnese Amato (con un marito sì, ma potenzialmente fedifrago e soprattutto di vedute molto chiuse sul ruolo della donna nella famiglia). Chissà che anche per loro, un giorno, non possa arrivare il lieto fine. Di sicuro il tempo c’è, perché Il Paradiso non ha intenzione di chiudere tanto presto.

Enrica Leone

Print Friendly, PDF & Email
Language »