Via della Spiga e Angela Formaggia insieme per regalare sogni ed emozioni

Print Friendly, PDF & Email

Lo splendido storico Palazzo Visconti , nel cuore di Milano, farà da cornice il prossimo 2 ottobre alla nuova collezione Autunno Inverno 2019-2020 dell’ importante brand che ha siglato una partner ship con il prestigioso atelier sartoriale.


Angela è fra i pochi atelier che possono ancora fregiarsi di aver mantenuto intatta la sartorialità Made in Italy, unita alla maestria di un’arte praticata con i metodi inalterati di un tempo. Le lavorazioni più preziose e raffinate si sposano con un ventaglio di materiali innovativi in un ampio gioco di contrasti.

Un brillante percorso stilistico iniziato a metà degli anni ‘80 che ha portato la sartoria Angela al successo di questi anni. Grande attenzione è dedicata ad ogni donna che passa nell’atelier, creando per lei abiti originali e irripetibili.

Proprio per queste caratteristiche irrinunciabili ed imprescindibili del Made in Italy,il ceo di Via della Spiga Francesco De Gennaro è veramente orgoglioso di unire il suo nome  a quello di una donna che ha fatto la storia della sartoria.

Alta Moda quindi unita al prestigio di una location di eccezione che richiamerà acquirenti selezionati e amanti della classe, del lusso, dei dettagli e della raffinatezza.

Fra Angela Formaggia e Francesco De Gennaro si è creato un rapporto di stima e collaborazione, visto il comune intendere la donna e il volerla valorizzare.

Non è la prima volta che uniscono le loro professionalità e competenze per creare qualcosa di unico e regalare alle donne un sogno, quale è un abito che le faccia sentire protagoniste.

L’amore di Angela Formaggia per la moda affonda le sue radici lontano. Ha collaborato e collabora con tutti i più grandi stilisti da Valentino a Versace, da Ferrè alla Curiel come ha vestito i più importanti nomi del jet set e dello spettacolo.

Una donna pronta sempre a mettersi in gioco, ad affrontare nuove sfide, ad essere al passo con i tempi come sono le splendide e raffinate creazioni curate da De Gennaro, molfettese di nascita, ma ormai cittadino del mondo.

Anche sul lavoro artigianale la Formaggia e De Gennaro la pensano allo stesso modo: dovrebbe essere incentivato, tutelato e formare le nuove generazioni perché è sempre più difficile trovare delle brave sarte che sappiano lavorare sul su misura, confezionare e modificare ad arte i preziosi abiti.

Le donne  di Formaggia  – De Gennaro devono essere capaci di portare un abito con disinvoltura, sentirsi bene e a proprio agio con il vestito che deve ulteriormente valorizzare la personalità femminile.

Il Made in Italy è conosciuto in tutto il mondo per le sue capacità manuali, il gusto per gli abbinamenti, l’abilità dei nostri tessutai.. Entrambi credono  che il Made in Italy possa fare da volano per la nostra economia solo se si ritorna all’artigianalità.

Questa collaborazione, che ha già portato i suoi frutti, certamente porterà al raggiungimento di altri prestigiosi traguardi nel nome della bellezza.

Crediti fotografici di Luciano Iacono

Paola Copertino Paola Copertino

Language »