“Le vacanze” di Joan Thiele

Print Friendly, PDF & Email

La cantautrice italiana di origini svizzero argentine si cimenta per le prima volta con la nostra lingua facendo un viaggio ideale tra i suoi ricordi per trovare sè stessa. Il risultato è un insolito pezzo estivo.


Joan Thiele nasce il 21 settembre 1991 in Italia da madre italiana e padre svizzero-argentino. Un incrocio di razze e sentimenti che avrà grande ripercussione nell’immaginario di questa giovane artista.

Joan trascorre i primi anni della sua infanzia in Sud America ed è proprio qui che si rivela per la prima volta il suo grande amore per la musica. Tornata in Italia si dedica allo studio del canto e di lì a poco comincerà ad avvicinarsi alla chitarra, una passione che all’inizio è alimentata soprattutto dalla voglia di potersi accompagnare.

La vera folgorazione però sono i Beatles, la scoperta della band inglese, infatti, segna il punto di svolta fondamentale nella sua formazione artistica e intellettuale. Da lì Joan parte per un’esplorazione di mondi musicali che la porterà a scoprire artisti come Led Zeppelin, Crosby Still Nash & Young, Joan Baez, Janis Joplin, The Doors, per nominarne solo alcuni.

Ognuno di questi influenzerà la creatività della giovane artista in modo determinante ed in questo percorso fatto di note, l’Inghilterra si rivelerà la sua stella cometa. E’ lì infatti che Joan si trasferisce e rimarrà per circa 2 anni.

In questo periodo scopre la sua vera ambizione: quella di vivere suonando in tutti luoghi possibili, priorità che prevale sulla ricerca di un contratto discografico o di una partecipazione ad un talent. Grazie a questa cultura da busker Joan ha cominciato a suonare ovunque, dalla metropolitana ai piccoli club, guadagnandosi anche piccoli spazi in piccoli Festival e cominciando a scrivere canzoni in inglese, continuando a farlo anche dopo il ritorno in Italia.

Nel 2016 esce “Save Me”, canzone elettropop che ricorda artiste d’oltreoceano come Lorde e Sia, accompagnata da un video girato nella foresta in Brasile. Su questa scia arrivano poi due album in inglese e una recente collaborazione con Miss Keta dove, per la prima volta, anche se per pochissimi versi, la sentiamo cantare in italiano.

Era inevitabile che il passaggio dovesse avvenire completamente, almeno per una canzone, e infatti ecco a voi “Le vacanze”, singolo estivo, ma di certo non quello che ci si aspetta oggi. Scritto da Joan Thiele insieme al rapper Nitro e prodotto da Zef, il pezzo si apre con un arrangiamento d’altri tempi e continua con un incedere tra il soft e lo psichedelico..insomma non è certo un raggeton, per essere chiari.

Joan Thiele racconta: “Ho fatto un bellissimo viaggio, per cercarmi ancora. “Le vacanze” sono la ricerca di sé attraverso i ricordi di un film, un film di famiglia. Era luglio dell’anno scorso quando casualmente, durante un trasloco, scopro in casa di mio padre una vecchia scatola di latta contente dei film super8 degli anni ’50 appartenenti alla mia famiglia, mai sviluppati. Avviene così la magia.”

“Mio nonno, dopo aver inventato un dentifricio, vende il brevetto e decide di fare il giro del mondo. Questo viaggio durerà vent’anni a fianco della sua cinepresa. Le vacanze estive si facevano rigorosamente in Italia: qui c’è la mia famiglia, negli anni 50.”.

Il testo de “Le vacanze” parla però del viaggio da fare, ma non uno qualsiasi: quello per cercare se stessi servendosi di immagini istantanee che aprono un universo parallelo in cui il viaggio è da fare da soli per scoprire se stessi. Una cosa che un po’ tutti (sia uomini che donne) abbiamo avuto voglia di fare almeno una volta nella vita.

Qui il video de “Le vacanze”:

https://www.youtube.com/watch?v=fsN_0znEaD4

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 14,30 – 21,00 su Radio Budrio

Language »