Curiosità sulla Paella

Scopriamo le particolarità di un piatto coloratissimo e unico di origine spagnola.


La paella nasce a Valencia città che si affaccia sul mare. Molteplici i suoi ingredienti: riso, cozze, scampi, carne di maiale, pollo, salsiccia, pomodoro, carciofi, piselli, peperoni, cipolla, olive nere, vino bianco, brodo, limone, sale, pepe, aglio, olio e zafferano! Richiede una ghiacciatissima sangria con vino rosso!

Tante le varianti ognuna con il suo vino: paella de pescado (con pesce), paella de mariscos (con crostacei), paella de verdura (con verdura) e paella vegana. Alle Canarie prima di servirla portano in tavola morbidissimi panini su cui spalmare il burro (usanza “copiata” anche in Spagna). Il pane è ricco di carboidrati, di zuccheri, di fibre, di proteine e di grassi.

Il burro fa bene a chi pratica sport avendo un alto contenuto di omega3 e omega6. Il riso è altamente digeribile, regola la flora intestinale grazie alla lisina (amminoacido essenziale). Ha proteine, potassio, poco sodio. Gli acidi grassi combattono l’obesità; essendo privo di glutine è ideale per i celiaci. Il carciofo è antiossidante, depurativo, diuretico (grazie alla cinarina).

Le fibre diminuiscono i grassi in eccesso, preziosissimo per proteggere il fegato. Il vino bianco contiene idrossitirosolo potentissimo antiossidante. Il limone è un micronutriente che favorisce l’assorbimento del ferro e degli alimenti vegetali. Aiuta a dimagrire, disintossica, è astringente e diuretico; ricchissimo di vitamina C; contiene fruttosio, glucosio, sali minerali, calcio, ferro, rame, manganese, carotene vitamine del gruppo A e B; espettorante; le sue proprietà son talmente tante che da sempre è considerato un alimento/farmaco.

Sulle caravelle di Colombo vi eran sempre cesti colmi di limoni per sopperire alla mancanza di alimenti freschi durante le traversate oceaniche. L’aglio è ricchissimo di allicina, zolfo, vitamine del gruppo B. E’ espettorante, digestivo, antisettico. ipotensivo. Lo zafferano è antiossidante, antitumorale, antidepressivo, antispasmodico, concilia il sonno.

I piselli son ricchi di proteine, vitamine (A E B1 B2 B9 C K), acido folico, potassio, ferro, fosforo, calcio, magnesio, zolfo, sodio, fibre solubili; la vitamina K che combatte l’osteoporosi; facilitano la digestione; hanno semaforo verde per i diabetici, proteggono cuore e vasi capillari Il peperone è depurativo, diuretico, lassativo. E’ amico dell’apparato cardiovascolare. Dovrebbe esser mangiato crudo.

Foto di Ugo Negrini

Print Friendly, PDF & Email
Language »