95 letture

Il volo dei Negramaro

Fino all’imbrunire” è il nuovo singolo, tra rock ed elettronica, che anticipa l’uscita del settimo album della band, in uscita il 17 novembre.


Dalla splendida terra del Salento, esattamente dalla provincia di Lecce, è nata e si è sviluppata la storia di un gruppo che ha superato i luoghi comuni del cosiddetto “rock italiano” costruendo un genere che, al di là dei suoni che pescano oltre oceano e oltremanica, è molto debitore alla melodia italiana e all’ambito cantautorale nostrano. Quasi nessuno nella nostra storia musicale si è permesso di rifare classici come “Meraviglioso” di Domenico Modugno, “L’immensità” di Don Backy e “Un amore così grande” di Mario Del Monaco vestendoli di chitarre elettriche ma rispettando l’idea originaria.

Per loro è stato molto importante se non fondamentale l’incontro con Caterina Caselli, una delle manager, discografiche e talent scout più importanti del nostro paese, colei che ha intuito le potenzialità di una band che già aveva mosso i primi convincenti passi col primo omonimo album ed un trionfo al Trofeo Roxy Bar di Red Ronnie, come ricorda lo stesso presentatore. Nel 2005 la loro “Mentre tutto scorre” viene subito eliminata a Sanremo ma colpisce nel segno, dando il nome ad un album per loro fortunatissimo: 600.000 copie vendute, un enormità per i nostri tempi e tanti classici rimasti nella nostra testa come ad esempio “Estate” o “Nuvole e lenzuola”. Poi tanti tour fortunati, le collaborazioni con Elisa, Jovanotti e i Planet Funk.

Negli anni i Negramaro hanno mantenuto questa loro squadra compatta vivendo assieme tutto il tempo della realizzazione dei dischi e durante i tour come un gruppo di amici chiamando anche un loro album “Casa 69″, in omaggio al luogo dove hanno la sala prove e dove spesso convivono nei momenti di lavoro più intenso. A due anni da “La rivoluzione sta arrivando”, il 17 novembre arriva il settimo album dei Negramaro, anticipato da “Fino all’ imbrunire”, un brano elettro rock dal ritmo travolgente e dal testo intriso di nostalgia. Nelle parole piene di speranza e dolcezza anche un featuring inedito e familiare della piccola Maria Sole Sangiorgi, nipote di Giuliano.

“Torneranno anche gli uccelli… Ci diranno come volare… Per raggiungere orizzonti… Più lontani al di là del mare”, recita il testo. La canzone è anche un videoclip per la regia di Tiziano Russo dove un ragazzino inizia a trasformarmi in un uccello, con le ali sulla schiena per poi  spiccare il volo, andarsene, volare via in una notte di luna piena. Lasciando solo un paio di piume dietro di sé.

Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=Djk4Obv0C7o

Informazioni:
www.radiobudrio.it
https://it-it.facebook.com/radiobudrio
MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 15,10 – 21,00 su Radio Budrio

Language »