21.247 letture

Vasco Rossi, un 2020 al massimo!

Il 6 dicembre esce l’album live del Blasco, già anticipato dal brano manifesto “Se ti potessi dire”. La prossima estate live lo vedrà vero mattatore, da Firenze Rocks al nuovo Festival di Imola (BO) fino al Circo Massimo di Roma.

Ci risiamo. Incredibile ma vero, si torna a parlare di Vasco. Il megaevento del 1° Luglio 2017, l’ormai celeberrimo Modena Park, pareva essere la chiusura di un cerchio, un giro di boa nel quale il Blasco ringraziava i fan per questi anni meravigliosi e in qualche modo apriva una parentesi nuova nella sua carriera.

Pareva essere dicevamo, perchè l’esercito di chi lo segue è talmente numeroso che i live negli stadi, l’anno successivo, hanno dimostrato che, volendo, i record destinati ad essere battuti non finivano lì, che la gioiosa e potente macchina del suo live era qualcosa di speciale, di inimitabile, che poteva portare il suo cuore oltre altri ostacoli.

E allora perchè non riproporre un Festival Rock, quel format tanto abituale all’estero (Nord Europa e Stati Uniti soprattutto) ma che in Italia ha spesso difficoltà logistiche e organizzative, perchè non ritornare su un luogo del delitto così importante come l’autodromo di Imola, quello già calcato tre volte ma che nel ’98 segnò un momento fondamentale per la sua storia?

A questo evento si aggiungeranno luoghi importanti come il  Circo Massimo, location che negli ultimi anni ha ospitato gli eventi di punta del Rock in Roma, dai Rolling Stones a Roger Waters passando per Springsteen.

Vasco stesso ha scritto: «Dopo il grande evento di Modena Park avrei potuto non fare più niente. Mi sento quindi libero di sperimentare divertirmi e portare avanti il progetto VascoNoStop Live nella più totale indipendenza da vincoli di qualsiasi tipo di ordine discografico o di starbusiness.

L’unica condizione è quella di divertirmi e portare un po’ di gioia con lo spettacolo rock più potente ed emozionante al mondo. Con tutte le canzoni che ho voglia di cantare potrei andare avanti per anni ed è proprio quello che voglio fare».

E’ in arrivo, a fine novembre, nei cinema il film che racchiude immagini suoni e parole di due anni del Re degli Stadi, trionfatore dell’estate per due anni consecutivi con i Non Stop Live 2018 e 2019, complessivamente 18 concerti e oltre 900.000 persone dal sud al nord della penisola.

Il 6 dicembre arriva poi il doppio album/dvd del Record dei 6/6 concerti a San Siro, VNSL2019 e non solo. Ad aprire le danze “Se ti potessi dire”, la nuova canzone, già definita un po’ ironicamente e un po’ provocatoriamente, nel libro “Non Stop”, l’”ultima” e “definitiva”.

In realtà si tratta di un pezzo manifesto dove Vasco rivendica orgoglioso tutto il suo percorso, errori compresi.

Fabio Alberti Fabio Alberti

Language »