225 letture

TorinoFilmLab sbarca al Lido

Il laboratorio internazionale è rappresentato con ben 3 titoli alla Mostra del Cinema di Venezia 2019.


Il TorinoFilmLab torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (28 agosto – 7 settembre 2019) con ben 3 film – primi e secondi lungometraggi – in selezione. È un nuovo successo per il laboratorio a sostegno di registi internazionali, che ha superato pochi giorni fa la soglia delle 100 produzioni. Quest’estate, saranno dunque ben 5 film a essere presentati in anteprima mondiale: due di essi competeranno per il Pardo d’Oro al Festival di Locarno, e gli altri 3 saranno mostrati nel più antico festival di cinema, a Venezia.

PELICAN BLOOD e SOLE in Selezione Ufficiale – Orizzonti

Gli attesissimi Pelican Blood, secondo lungometraggio della tedesca Katrin Gebbe, e SOLE, film d’esordio del regista italiano Carlo Sironi, sono stati selezionati nella sezione Orizzonti alla 76Mostra del Cinema di Venezia.

Dedicato ai film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive del cinema mondiale, Orizzonti accoglierà dunque l’anteprima mondiale di questi due film sviluppati all’interno di FeatureLab 2017.

Aprirà la sezione Orizzonti il film PELICAN BLOOD: si tratta della seconda produzione della regista Katrin Gebbe, che aveva presentato il suo film d’esordio NOTHING BAD CAN HAPPEN nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2013.

Wiebke è una madre che si occupa sola delle due figlie adottate: la più grande, di 9 anni, e la sorella piccola di 5 anni. Quando quest’ultima inizia a mostrare segni di un disordine emotivo che coinvolge tutta la famiglia, Wiebke deve prendere una decisione che potrebbe mettere in rischio la salute della sorella maggiore.

PELICAN BLOOD è prodotto da Junafilm (Germania) e Miramar Film (Bulgaria). Il ruolo principale è interpretato dell’attrice tedescaNina Hoss (BARBARA, RETURN TO MONTAUK).

Sempre in Orizzonti, il pubblico scoprirà l’opera prima di Carlo Sironi, l’autore dei cortometraggi SOFIA (2008), presentato al Torino Film Festival, CARGO (2012), selezionato in Concorso alla Mostra di Venezia e candidato al David di Donatello, e VALPARAISO (2016), premiato a Locarno.

La trama di SOLE è anch’essa centrata sull’adozione. I due protagonisti, Ermanno e Lena, devono fingere di essere una coppia per permettere l’adozione veloce da parte degli zii di Ermanno, della bambina che Lena porta in grembo. Sole, però, nasce prematura, e deve essere allattata al seno. Mentre Lena cerca di negare il legame con sua figlia, Ermanno inizia a prendersi cura di loro come se fosse il vero padre.

SOLE è prodotto da Kino Produzioni (Italia) e Lava Films (Polonia), e realizzato in collaborazione con Rai Cinema. Si è aggiudicato ilTFL Production Award (€ 50.000) dopo la sua presentazione nel Meeting Event 2017.

PSYCHOSIA di Marie Grahtø selezionato per la 34° Settimana della Critica

PSYCHOSIA, opera prima della regista danese Marie Grahtø – che ha sviluppato la sceneggiatura in ScriptLab 2016 – è uno dei 7 lungometraggi selezionati nella 34° Settimana della Critica.

PSYCHOSIA racconta la storia di Viktoria, una singolare ricercatrice nel campo del suicidio, estremamente autodisciplinata, che viene invitata in un reparto psichiatrico per curare Jenny, una paziente con tendenze suicide. Attraverso intime conversazione notturne, le due donne riflettano sulla fede, la morte, la violenza, il passato e i pensieri di suicidio, avvinandosi pericolosamente.

Questo ‘thriller psicologico estremamente erotico’, come lo definisce il Delegato Generale della Settimana della Critica, Giona Nazzaro, è una produzione di Beo Starling (Danimarca) e Bufo (Finlandia).

Con la selezione di 3 nuove produzioni targate TorinoFilmLab, il laboratorio raggiunge la cifra complessiva di 104 produzioni (da registi di oltre 50 paesi), accompagnati fin dalla sua creazione nel 2008.

La Mostra di Venezia accoglierà inoltre l’anteprima di numerosi film diretti da alumni del TorinoFilmLab: nella sezione Sconfini, il TFL Alumnus Federico Ferrone presenterà IL VARCO, realizzato insieme a Michele Manzolini, mentre in Concorso, competeranno ben 3 nuove produzioni di TFL Alumni: MARTIN EDEN, il secondo film di Pietro Marcello, THE PERFECT CANDIDATE della regista sauditaHaifaa Al Mansour, già premiata a Venezia con LA BICICLETTA VERDE, la sua opera prima targata TorinoFilmLab (Orizzonti 2012), nonché WAITING FOR THE BARBARIANS del regista colombiano Ciro Guerra.

Il TorinoFilmLab è promosso dal Museo Nazionale del Cinema con il supporto di MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività CulturaliRegione PiemonteCittà di Torino e il sotto-programma Creative Europe – MEDIA dell’Unione Europea.

Language »