Tiziano Ferro e la “pericolosa” scommessa delle cover

Print Friendly, PDF & Email

Il 6 novembre esce “Accetto miracoli: l’esperienza degli altri”, album dove il cantautore reinterpreta 13 brani italiani che hanno segnato la sua vita. La prima è “Rimmel”.


Che questo per la musica  sia un anno anomalo e complicato lo sappiamo già: tanti progetti e tour andati in fumo, un settore in difficoltà e aggrappato allo streaming ma anche idee nuove e una sana voglia di ripartire.

Un’altra costante di questo 2020 è il rassicurante e celebrativo ricorso alle cover, a partire dalla nota iniziativa I Love My Radio portata avanti dalle 15 radio nazionali, passando per Mika che omaggia Mango, finendo a Venditti e De Gregori uniti per reinterpretare il Dalla di ‘Canzone”.

Detto questo mediamente la reazione del pubblico qual è stata? Si generalizza ma l’impressione è che il ricorso alla cover per un’artista sia un terreno molto scivoloso, da affrontare con cuore e rispetto per gli autori originali se non si vuole evitare l’effetto karaoke svogliato con arrangiamenti e suoni spesso svilenti e banali.

Fare un album di cover non diminuisce la responsabilità di un’artista nei confronti del proprio pubblico, semmai lo aumenta. Con le cover non si va sul sicuro, anzi, si rischia di perdere la faccia molto di più rispetto al proprio repertorio.

Premesso questo ecco a voi “Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri”, album dove Tiziano si misura con “Morirò D’Amore” portata al successo da Giuni Russo, “Bella D’Estate” (Mango, che l’ha composta con Lucio Dalla), “Margherita” (Riccardo Cocciante), “E Ti Vengo a Cercare” (Franco Battiato), “Almeno Tu Nell’Universo” (Mia Martini), “Cigarettes And Coffee” (Scialpi), “Perdere L’Amore” (Massimo Ranieri, che per l’occasione duetta con Tiziano), “Piove” (Jovanotti) feat. Box of Beats, “Portami a Ballare” (Luca Barbarossa), “Nel Blu Dipinto Di Blu” (Domenico Modugno), “Ancora, Ancora, Ancora” (brano di Cristiano Malgioglio, noto soprattutto nell’interpretazione di Mina), e infine “Non Escludo Il Ritorno” (scritto a quattro mani dall’indimenticabile Franco Califano con Federico Zampaglione).

Tiziano conosce l’arte di stare un passo indietro e non mettere il proprio ego davanti agli originali, lo ha dimostrato con umiltà a Sanremo e anche in “Rimmel”, primo assaggio ufficiale del progetto, cover che mantiene l’identità del brano, affrontato con rispetto e delicatezza. Speriamo bene, i primi segnali sono positivi.

Qui ci ascoltiamo la sua versione di “Rimmel”:

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 14,30 – 21,00 su Radio Budrio

Fabio Alberti Fabio Alberti

Language »