Prevenzione oncologica

Anche il farmacista ha un ruolo importante.


La Lega Italiana per la lotta contro i tumori ricorda che l’emergenza pandemica non deve oscurare la necessità di continuare a intervenire su tutte le patologie anche con le risorse dell’educazione sanitaria, per la riduzione dei fattori di rischio e della diagnosi precoce come quella del carcinoma del colon retto che vede coinvolti i farmacisti.

La FOFI (federazione ordini farmacisti italiani) ricorda che ai farmacisti è affidato, anche dai documenti ufficiali dell’OMS (organizzazione mondiale della sanità) un ruolo importante nella diffusione di stili di vita corretta, in particolare quando si tratta di corretta alimentazione. Il farmacista deve esser considerato un amico esperto a cui rivolgersi con profonda fiducia!

Non è assolutamente da sottovalutare e poi a lui è forse più facile parlare perché e comunque dietro a un banco di negozio, non dietro a una scrivania di uno studio medico: il “dottore” spesso mette in soggezione!

Print Friendly, PDF & Email
Language »