Pirandello nella realtà virtuale

La nuova edizione del festival VRE – Virtual Reality Experience si apre con l’evento collaterale  “Così è (o mi pare) – Pirandello in VR”, diretto e interpretato da Elio Germano, in collaborazione con Romaeuropa Festival e in scena dal 23 al 26 settembre 2021 al Mattatoio di Roma.


VRE – Virtual Reality Experience (VRE), ideato da Mariangela Matarozzo e prodotto dall’Associazione culturale Iconialab, è il festival internazionale dedicato al mondo delle Tecnologie immersive (VR, AR, MR) e al loro utilizzo e impatto nelle Arti, nella Cultura, nella Valorizzazione del Patrimonio Culturale, nella Scienza e Medicina, nel Learning, nell’Industry.

Così è (o mi pare) – Pirandello in VR, la riscrittura per realtà virtuale di Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello, di e con Elio Germano, sarà messo in scena in una maxi visione, individuale e collettiva allo stesso tempo, in cui il testo del grande drammaturgo siciliano viene calato nella società moderna: tramite cuffie e visori il pubblico si troverà ad essere all’interno dell’appartamento dove si svolge la storia, più precisamente all’interno del corpo di uno dei personaggi, per un’esperienza unica nel suo genere, utile alla finalità del racconto e alla riflessione sul tema pirandelliano della realtà.

In un salotto dell’alta borghesia si sviluppa la novella pirandelliana che mette in discussione l’idea di “verità assoluta”: un intero paesino viene turbato dall’arrivo di una coppia, il Signor Ponza e la Signora Frola, che sembrano raccontare versioni di diverse di una stessa storia. I cittadini non sanno più a chi e a che cosa credere ma non possono smettere di indagare alla ricerca di una verità che, forse, non esiste.

ORARI SPETTACOLO
giovedi 23 settembre ore 21
venerdi 24 settembre ore 21
sabato 25 settembre ore 17 e ore 21
domenica 26 settembre ore 17 e ore 21.

Print Friendly, PDF & Email
Language »