Oltre un milione di spettatori per “Fuori era primavera”

Il lockdown visto con gli occhi di Gabriele Salvatores riscuote un notevole interesse.


“Fuori era primavera”, il film collettivo del premio Oscar Salvatores, ha registrato uno share del 4.3 % e un milione e 48 mila spettatori con la prima visione su Rai3 di sabato 2 gennaio. Un bellissimo risultato di ascolto che va ad aggiungersi alle oltre 150 mila visualizzazioni che il film ha avuto dalla messa on line su RaiPlay il 10 dicembre scorso, un percorso che proseguirà ancora a lungo dato che il film continuerà ad essere disponibile su RaiPlay.

Un passaggio di testimone su multipiattaforma – commenta Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema che ha prodotto il film insieme a Indiana Production – con un positivo effetto sinergico tra tv e piattaforma web in una perfetta operazione di servizio pubblico che ci incoraggia a seguire questa strada per tutta quella tipologia di prodotto che si presta a passare in tempi molto brevi da una modalità di fruizione a un’altra.

Gabriele Salvatores aveva invitato gli italiani, durante i mesi di lockdown della scorsa primavera, ad essere i suoi occhi in giro per l’Italia e a raccontare la propria esperienza per un’operazione di testimonianza che creasse una futura memoria collettiva. Il film, realizzato e montato in condizioni difficili durante il periodo più buio del lockdown, è riuscito anche nello scopo di dare lavoro a molti giovani. Mentre la regia e la visione di un grande autore come Salvatores hanno saputo costruire un racconto che ha superato facilmente il tempo della cronaca e si è fatto cinema”.

Print Friendly, PDF & Email
Language »