Musica e slow tourism

Print Friendly, PDF & Email

PIFAround e il Pentagramma a pedali tra le vigne del lambrusco di Castelvetro.


Martedì 1 settembre, alle ore 21.30, l’agriturismo-lambruscheria Ca’ Berti di Castelvetro ospiterà una tappa della manifestazione “PIFAround” (Premio internazionale della fisarmonica) a cura del comune gemellato di Castelfidardo (AN).

In collaborazione con il format “Il Pentagramma a pedali”, il progetto si propone di unire musica, avventura, bicicletta e turismo ecosostenibile. Diversi gli artisti e i generi musicali che la manifestazione incontrerà lungo il suo percorso (dal 29 agosto al 9 settembre, dalle Marche alla Germania) nelle varie location che si prestano a fare da cornice.

L’accoglienza castelvetrese del “PIFAround” sarà a cura del gruppo “Zambra Mora”, con un concerto nella magnifica cornice delle colline del Lambrusco Grasparossa ricco di contaminazioni e suggestioni, di forte impatto, con musiche balcaniche e del Mediterraneo e con alcuni speciali duetti con il noto fisarmonicista Renzo Ruggeri e la voce di Giacomo Medici.

L’obiettivo della manifestazione “PIFAround” è quello di unire slow tourism e musica in un viaggio, con uno staff di artisti ed operatori culturali che si muoverà dalla città culla della fisarmonica per arrivare fino a Berlino; la bicicletta è il mezzo utilizzato dagli artisti per raggiungere i luoghi nei quali si terranno le esibizioni; il viaggio diventerà inoltre un docufilm, che racconterà un progetto innovativo nel suo genere.

Il concerto castelvetrese è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (è possibile prenotare anche la cena dalle ore 20.30) al tel. 059 741025. I posti sono limitati e c’è l’obbligo della mascherina.

Language »