Molte novità a FICO per la ripartenza

Print Friendly, PDF & Email

Il parco tematico dedicato al settore agroalimentare e alla gastronomia riparte con molte sorprese in Settembre all’insegna dell’edutainment per unire l’esperienza e la conoscenza di come nasce il gusto del cibo italiano.


Per affrontare al meglio l’arrivo imminente dell’autunno tante sono le iniziative ogni fine settimana di Settembre. Il Mese del Vino celebrerà i sapori ed i vini italiani con eventi dedicati grandi ed ai piccini. Incontri con i produttori, degustazioni e la vendemmia dei bambini e interessanti percorsi enogastronomici.

È stato celebrato il gemellaggio tra Bologna e Valencia con un fine settimana dedicato alla Paella Valenciana. Un invito è stato rivolto alla stampa specializzata per far meglio conoscere questo piatto tradizionale iberico.

La serata è iniziata con una sosta allo stand di Grandi Riso che ha stretto un gemellaggio con il Consorzio di Valencia che ha permesso di conoscere meglio le quattro ottime varietà di riso che hanno origine dal Delta del Po: Arborio, Baldo  Carnaroli e Volano.

Il critico enogastronomico Santos Ruiz ha tenuto una lezione sulla origine della Paella, la tradizione e le tecniche di preparazione. Sono 1200 anni che nella zona del Parco Naturale dell’Albufera nei ptessi di Valencia si coltiva il riso portato in Spagna dagli arabi ma non vi sono riferimenti del periodo al piatto. Alessandro Prandi di Carpi titolare di A.P. Distribuzione importa e distribuisce da più di venti anni prodotti alimentari fra i quali la Sangria Lolea che è stata abbinate alla Paella.

Ha narrato aneddoti sulla storia della Sangria che deriva il suo nome da sangre, sangue, visto il colore.

Lo Chef Vicente Rioja ha parlato di tutti gli elementi che concorrono a realizzare una buona Paella Valenciana: le verdure, il riso, l’olio, lo zafferano perché se una Paella non è gialla non viene considerata buona, il sale, le spezie, i tempi giusti di cottura.

E poi la scelta se farla di farla di carne con coniglio e pollo oppure di pesce. Successivamente è cominciata la preparazione nelle grandi padelle fino al momento della immissione nelle grandi padelle de l’Arroz (Riso) de Valencia D.O. che è uno dei più importanti prodotti alimentari spagnoli certificati. Una volta terminata la preparazione è stata servita agli invitati in abbinamento con la Sangria Lolea.

Language »