Miss mia cara Miss…

Print Friendly, PDF & Email
L’appuntamento è per venerdì 6 settembre su Rai Uno. Miss Italia torna a casa.

Sono passati sette anni da quando la Rai chiuse le porte al concorso che, come conseguenza, traslocò su La7. Ironia della sorte l’ultima edizione fu condotta da Fabrizio Frizzi.

Venerdì 6 settembre, in occasione degli 80 anni del concorso di bellezza più longevo d’Italia, Rai Uno farà rientrare le Miss e non dalla porta di servizio. Sono infatti previsti grandi festeggiamenti. Il padrone di casa sarà Alessandro Greco, le Miss in gara saranno 80, tante quante gli anni del programma.

Sarà un vero e proprio tuffo nel passato? Per certi versi sì, visto che sono state annunciate presenze femminili facenti parte delle scorse edizioni. Si parla di Giulia Arena, Roberta Capua, Martina Colombari, Federica Moro, Manila Nazzaro, Eleonora Pedron, Claudia Trieste e Tania Zamparo.

In realtà su come sarà questo ottantesimo compleanno non si sa moltissimo, complice anche il ritardo di assegnazione di ruoli e programmi che sembra accompagnare la nuova dirigenza Rai ormai da un bel po’.

Tralasciando le polemiche dettate anche dell’inesistente annuncio, alla presentazione dei palinsesti Rai, di questo ritorno e pare anche in assenza di un vero e proprio via libera del CDA, quello che è certo è che la serata sarà una sola, quella conclusiva, all’interno della quale verrà proclamata la reginetta d’Italia 2019 esclusivamente mediante televoto, anche se è prevista comunque una giuria all’interno della quale tra i vari vip troveremo anche Milly Carlucci e Caterina Balivo. Il compito di questa giuria sarà quello di ripescare due Miss eliminate durante la serata.

Avremo 21 ragazze provenienti della loro regione (Emilia e Romagna sono distinte). Due, Miss Venezia e Miss Jesolo sono ammesse in omaggio alla regione che ospita la manifestazione. 57 sono scelte tra le altre finaliste.

Sicuramente non possiamo aspettarci una Miss Italia vecchio stile, fortunatamente ci si è evoluti, l’idea della bellezza di oggi non è più quella di un tempo, nel bene e nel male.

Da un lato Miss Italia fa parte del nostro patrimonio storico culturale, tante ragazze passate da lì sono diventate delle vere dive come Lucia Bosè, Anna Valle, Anna Kanakis, Martina Colombari, Francesca Chillemi e Miriam Leone. Dall’altro lato però nel 2019 sentir parlare ancora di un concorso di bellezza forse è un po’ fuori moda. Vero è che si parla di cinque ragazze curvy che riceveranno una fascia con il titolo onorifico di Signorina Grandi Firme 2019 e saranno promosse direttamente alle prefinali nazionali, ma questo vuol dire poco o nulla.

Rai Uno si trova probabilmente in difficoltà e ha pensato bene di rispolverare qualcosa che si era messo in soffitta per ragionevoli motivi. Rimane solo da sperare in una piacevole serata di intrattenimento, magari con uno spazio, che siamo sicuri sarà stato pensato, per ricordare quel presentatore che più di tutti ha sempre tenuto e rispettato questo concorso e che purtroppo quest’anno non potrà godersi lo spettacolo.

Enrica Leone
Enrica Leone

 

Language »