Mei 2021, la musica torna protagonista

Dall’1 al 3 ottobre a Faenza (RA) si svolge la 26° edizione del Meeting degli Indipendenti, una tre giorni di concerti, forum, convegni, fiere, mostre ed eventi in streaming quest’anno dedicata a Rino Gaetano. Tra gli ospiti Irene Grandi, Francesco Bianconi (Baustelle) e Giovanni Lindo Ferretti.


Dopo il successo della scorsa edizione con sold out in tutte le piazze centrali della città di Faenza e oltre 450 mila spettatori on line, il 1, 2 e 3 ottobre torna a Faenza  il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più importante rassegna della musica indipendente italiana giunta alla sua ventiseiesima edizione, sempre ideata e coordinata da Giordano Sangiorgi.

Quarant’anni fa’ ci lasciava Rino Gaetano, proprio a lui è dedicato l’evento principale di venerdì 1°ottobre, dalle 21 in Piazza Nenni di fronte al Teatro Masini con la Rino Gaetano Band, Diana Tejera, Pierdavide Carone e altri ospiti. All’ingresso in esclusiva la Figurina Celebrativa per i 40 anni senza Rino a tiratura limitata.

Sabato 2 Francesco Bianconi, il leader dei Baustelle, sarà ospite al teatro Masini della finale del ‘Premio dei Premi’, che ogni anno vuole valorizzare i migliori talenti della canzone d’autore provenienti dai concorsi dedicati ai cantautori scomparsi da tutta Italia, e presenterà alcuni brani di ‘Forever’, il suo primo album da solista, per il quale riceverà un premio speciale del Mei.

Durante la serata si esibiranno anche Andrea Chimenti, pioniere della scena musicale indipendente, con alcuni brani in anteprima del suo nuovo disco “Il deserto la notte il mare”, il rapper Claver Gold e Edoardo De Angelis, premiato dal MEI per i 50 anni di “Lella”.

Un altro piatto forte di Sabato 2 sarà il concerto di Irene Grandi in piazza del Popolo per una data del suo tour ‘IO in Blues’, anticipata da un fitto programma di premiazioni ed esibizioni, tra i tanti segnaliamo la NCCP – Nuova Compagnia di Canto Popolare (Premio alla Carriera), Amerigo Verardi (Miglior Artista Indipendente dell’Anno), CmqMartina (Miglior Artista Indipendente Giovane dell’Anno), Lorenzo Kruger (Miglior Artista Romagnolo 2021) e Magenta#9 (già vincitori di Sanremo Rock).

Domenica 3 Giovanni Lindo Ferretti (Premio alla Carriera) si esibirà al Teatro Masini reinterpretando Cccp, Csi, Pgr e tutta la sua grande storia musicale.

Sabato 2 e domenica 3  sul Palco Giovani in Piazza della Libertà, di fronte al Duomo di Faenza si esibiranno migliori giovani talenti emergenti italiani indie, pop, rock, canzone d’autore, trap, folk, rap, hip hop, jazz, world, elettronica e tanti altri generi e stili provenienti dal circuito della Rete dei Festival e dei Contest che ha scoperto in quindici anni di attività tantissimi tra i più importanti artisti italiani oggi di successo.

Al Mei ci sarà spazio anche per ricordare Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’università di Bologna in custodia cautelare da oltre un anno e mezzo in Egitto con l’accusa di propaganda sovversiva su internet. Il 2 ottobre alla Galleria del Voltone della Molinella si terrà “Voci x Patrick-La musica e l’arte per Patrick Zaki”, con un dibattito, set acustici, la proiezione del videoreport di “Voci per la Libertà-Una canzone per Amnesty 2021” e una mostra con i dieci poster vincitori di “Free Patrick Zaki: prisoner of conscience”, edizione speciale del concorso internazionale di comunicazione sociale “Poster for tomorrow”.

Tra i media partner dell’evento c’è Radio Budrio, dove tutto l’anno la nuova musica è protagonista grazie a “Decollo Immediato”, rubrica a cura di Marco Cavalli in collaborazione con il MEI in onda martedì e sabato alle 22, giovedì alle 16,30.

Qui l’archivio delle puntate da riascoltare:

http://www.radiobudrio.it/podcast/decollo-immediato.html

Fabio Alberti

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Language »