L’elettricità si conosce giocando

Print Friendly, PDF & Email

A BergamoScienza un assaggio dei giochi scientifici e degli esperimenti che si potranno esplorare fino a domenica 20 ottobre.


Anche quest’anno numerosissime le attività laboratoriali, le conferenze per le scuole, le visite guidate e le mostre interattive che animeranno per due settimane la XVII edizione di BergamoScienza inauguratasi sabato 5 ottobre.

Tra i tanti l’IISS A. Fantoni di Clusone, in collaborazione con Synergia srl, ospita fino a sabato 19 il laboratorio Non posso stare SCIENZA elettricità!: siamo tutti grandi consumatori di energia elettrica, ma cosa succede dietro la presa di corrente? Cariche di segno opposto scorrono e producono scosse, calore, luce e movimento.

La storia dell’elettricità ha origini molto lontane, ma è negli ultimi duecento anni che è entrata a far parte della nostra quotidianità, al punto che non ne possiamo più fare a meno. Si cercherà di scoprire i fenomeni elettrostatici e si proverà a costruire circuiti e collegamenti con fili e lampadine, pile e piastre, proprio come si farebbe a casa, ma… con un quiz finale da superare.

Sul sito www.bergamoscienza.it è possibile prenotarsi, fino ad esaurimento posti, ad una delle giornate e delle diverse fasce orarie in programma.

Language »