I Viaggi di Paddington per i bambini più vulnerabili

Al via il programma per salvare tanti bambini nel mondo e sensibilizzare quelli a noi più vicini con sorprese speciali ogni mese, per un anno.


Da questa settimana Paddington, il famoso orso nato dalla penna dello scrittore inglese Thomas Michael Bond e protagonista di film di successo per bambini e famiglie, aiuterà l’UNICEF Italia con l’iniziativa “I Viaggi di Paddington” per salvare tanti bambini vulnerabili nel mondo e sensibilizzare quelli a noi più vicini con una sorpresa speciale ogni mese, per un anno.

Attraverso il sito di UNICEF Italia sarà possibile aderire al programma “I Viaggi di Paddington”, sottoscrivendo una donazione del valore minimo di 15 euro e diventare sostenitori regolari delle attività dell’UNICEF*. Ogni mese, per un anno, i bambini avranno la possibilità di “viaggiare con Paddington”, ricevendo direttamente a casa una corrispondenza speciale e personalizzata per far conoscere ai nostri bambini le diverse realtà in cui vivono i loro coetanei in giro per il mondo, per raccontare le loro storie e il lavoro che l’UNICEF fa per proteggerli tutti.

In particolare, Paddington invierà: la mappa del mondo e il diario di viaggio sul quale poter scrivere e disegnare, e ogni mese, la storia di un bambino in un Paese in cui UNICEF opera, piccole curiosità sul paese di riferimento, stickers tematici, una cartolina di Paddington e una cartolina che ciascun bambino potrà spedire a chi più desidera.

In un anno, una donazione mensile di €15 potrebbe fornire:

  • 640 dosi di vaccino per proteggere altrettanti bambini dal morbillo;
  • zanzariere per proteggere 90 famiglie dalla malaria, oppure
  • 780 bustine di alimento terapeutico in grado di curare 5 bambini gravemente malnutriti salvando la loro vita.

È possibile aderire al programma “I Viaggi di Paddington” al seguente link www.unicef.it/paddington

* Al termine dei 12 mesi la donazione mensile continuerà, se si vorrà ancora supportare gli interventi dell’UNICEF in difesa dei bambini.

Print Friendly, PDF & Email
Language »