I Twenty One Pilots abbattono i confini della musica

Print Friendly, PDF & Email

“Level of concern” è il nuovo singolo della band americana che dal 2009 mischia in maniera originale rock, rap ed elettronica. I proventi del brano sono devoluti a Crew Nation, fondo di soccorso globale per chi suona dal vivo.


Già altre volte vi abbiamo raccontato di quanto la musica negli ultimi tempi sia cambiata, di come venga ascoltata in maniera sempre più liquida, distratta e di come il confine tra i generi sia diventato sempre più inutile da rimarcare.

Ciò non significa però che oggi non esistano progetti a livello popolare che ci obblighino all’ascolto più attento, approfondito di un album e che portino in sè una narrativa e delle influenze che vadano oltre ai 30 secondi di un filmatino su TikTok o Youtube.

I Twenty One Pilots sono un fulgido esempio di come il “vecchio” (o il classico) e il “nuovo” possano convivere, pur muovendosi su traiettorie musicali assolutamente contemporanee.

In giro dal 2009 come band fondata dal cantante, tastierista e bassista Tyler Joseph e diventata un duo nel 2011 quando è arrivato il batterista Josh Dun, i Twenty One Pilots hanno indubbiamente un pubblico giovanissimo ma hanno sempre costruito album complessi e logici, addirittura con un concept di base.

Ispirati fortemente dal mondo del rap ma connotati da un’impronta pop rock ed elettronica, questi due ragazzi, separati da nove anni di differenza l’uno dall’altro, hanno accompagnato i loro cinque dischi per ora usciti con tour lunghi, ambiziosi e spettacolari, arrivando recemente anche in Italia con un paio di sold out.

Autodefinitisi ironicamente “alternativi alla musica brutta” i Twenty One Pilots nel 2017 si sono anche, per la cronaca, portati a casa il prestigioso Grammy Award, l’Oscar internazionale della musica, per la hit mondiale “Stressed out”.

In tempi di Coronavirus e lockdown, la band ha scritto e registrato “Level of Concern” (livello di preoccupazione), un brano semplice e pieno di speranza che ha una doppia chiave di lettura: lo si può circoscrivere a questo momento storico o anche quando la paura di legarci ci fa rinunciare ad un rapporto, ad aprirci completamente all’altro, ogni qualvolta percepiamo un rischio, anche vitale, legato ad una nostra scelta.

I proventi del singolo andranno a Crew Nation, un fondo di soccorso globale per i team di musica dal vivo, che ha lo scopo di aiutarli in questo momento di grave difficoltà economica

Qui il video di “Level of concern”:

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 14,30 – 21,00 su Radio Budrio

Fabio Alberti Fabio Alberti

Language »