Fulminacci, chi ben comincia..

Print Friendly, PDF & Email
Ospitato ed elogiato da Fiorello a “Viva RaiPlay”, il cantautore ha trionfato con l’album “La vita veramente” nel sondaggio annuale promosso dal Forum del Giornalismo Musicale dedicato alle migliori opere prime.

La nuova musica italiana è un argomento che sta molto a cuore a chi vi scrive, un occasione per parlarne sono i risultati dei “Top 2019”, referendum sui migliori album italiani del 2019 promosso dal “Forum del Giornalismo Musicale” (che si svolge da quattro anni nell’ambito del Mei Meeting degli Indipendenti di Faenza).

L’iniziativa, a cura di Enrico Deregibus, è stata realizzata in collaborazione con l’Agimp (la neonata Associazione dei Giornalisti e critici Italiani di Musica legata ai linguaggi Popolari) e sotto l’egida del Mei.

Se la sezione principale, dedicata al miglior disco dell’anno, ha visto trionfare “Ballata per uomini e bestie” di Vinicio Capossela come miglior disco dello scorso anno davanti a Niccolò Fabi con “Tradizione e Tradimento”, Dimartino con “Afrodite” e la prestigiosa coppia “Mina Fossati”. la parte dedicata alle migliori opere prime, ci rivelano più di una gradita sorpresa.

Partendo dal quinto posto e poi risalendo nella migliore tradizione da hit parade, troviamo la cantautrice Giulia Mei, quarto è un progetto incredibile e contaminato chiamato I Hate My Village, che vede coinvolti il chitarrista Adriano Viterbini, già anima dei Bud Spencer Blues Explosion e presente in tanti album italiani (da Emma a Daniele Silvestri, fino ai Tre Allegri Ragazzi Morti) e Alberto Ferrari, cantante dei Verdena.

Terzo troviamo Mahmood, che non ha certo bisogno di ulteriori presentazioni, secondi I Coma Cose, duo rap eclettico e interessante, il premio “miglior opera prima” è andato a Fulminacci con “La vita veramente”.

Romano classe ’97, Filippo Uttinacci in arte Fulminacci,

prima di fare il cantautore ha recitato in alcuni videoclip e cortometraggi, fino ad esplodere all’improvviso con l’album “La vita veramente” che contiene pezzi già apprezzati come “Borghese in borghese”, “Una sera” e “Le donne e i motori”.

Fulminacci gode anche della “benedizione” di Fiorello che, ospitandolo nella sua trasmissione ViVa Rai Play, ha suggerito ad Amadeus di ospitarlo, prima era già stato premiato da Rockol e lanciato da una esibizione al Mei Meeting degli Indipendenti di fronte ad una numerosa platea che lo ha apprezzato, pur essendo sconosciuto al grande pubblico.

Fulminacci stesso dice: «La vita veramente è un disco pieno di me e questa è sicuramente la cosa più bella. Lo considero un album estremamente vario, quasi schizofrenico nella sua proposta stilistica, ma nonostante questo nessun brano risulta figlio unico, ha una coerenza tutta sua e rispecchia la mia voglia di sperimentare e di non fermarmi mai, neanche quando sono soddisfatto. Parlo di amori e rincorse, di tangenziali e gite, tradimenti e caffè, sigarette, ascensori e semafori, insomma parlo della vita, veramente».

Qui il video di “San Giovanni”, il nuovo singolo di Fulminacci:

Il Forum del Giornalismo Musicale, ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus, ha visto sino ad ora quattro edizioni a Faenza ed una speciale a Roma.

Ha ospitato nei suoi primi quattro anni numerose iniziative: tavoli di lavoro, assemblee, lezioni, corsi di aggiornamento, incontri con figure professionali. Sono stati coinvolti sino ad oggi oltre 250 giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, sino alle radio e tv. Una occasione unica per affrontare da molti punti di vista i temi centrali del giornalismo musicale di oggi: il rischio di estinzione, il nuovo ruolo, la carenza di spazi, l’interazione fra media diversi e molto altro. La prossima edizione è in programma il 3 e 4 ottobre a Faenza (RA).

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 14,30 – 21,00 su Radio Budrio

Fabio Alberti Fabio Alberti

Language »