Al via Forcella Brilla Lab

A Napoli il campo STEM dell’Associazione Il Cielo Itinerante con l’Unicef Italia per ridurre le disuguaglianze con Serena Autieri, Beppe Vessicchio e Clementino.


Dopo l’esperienza di Forcella Brilla 2020 – un campo STEM tenutosi a Napoli e ospitato da La Casa di Vetro, grazie al contributo di Enel, di L’Altra Napoli Onlus, dell’Associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi e di Space42, insieme all’associazione M&M–Idee per un Paese migliore – Il Cielo Itinerante, in collaborazione con Space42 Europe, torna a Forcella con un campo STEM di 5 giorni.

Dal 9 al 13 settembre 2021, a La Casa di Vetro, Il Cielo Itinerante proporrà il primo FORCELLA Brilla LAB, una formula sperimentale insieme all’UNICEF e all’associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi ONLUS e a L’Altra Napoli Onlus, con l’obiettivo di promuovere le pari opportunità offrendo a bambine e bambini importanti stimoli, sia dal punto di vista delle materie prettamente scientifiche sia portandoli a contatto con la musica, grazie anche al supporto degli ambasciatori e testimonial UNICEF Serena Autieri, Beppe Vessicchio e Clementino .

FORCELLA Brilla LAB avrà come punto d’attenzione anche il rapporto tra le bambine e le materie STEM, perché è importante porre l’attenzione sull’inclusività di genere e lavorare affinché le bambine abbiano davanti a loro tutti i futuri possibili. Infatti, i dati sull’accesso delle ragazze a percorsi di studio centrati sulle materie STEM, sia nella fascia di istruzione secondaria superiore che in ambito universitario, rivelano un gap importante per le adolescenti e le giovani rispetto alle possibilità di formazione e professionalizzazione in ambito scientifico.

La collaborazione con il Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus è finalizzata a garantire l’effettività dei diritti alla non discriminazione, all’istruzione e all’educazione di ogni bambina e bambino, soprattutto in contesti di fragilità e vulnerabilità. Obiettivo è realizzare esperienze culturalmente significative, capaci di accogliere e valorizzarne le soggettività individuali, motivare alla curiosità, alla scoperta e alla collaborazione, creare occasioni per sostenerne l’autostima, accrescere la fiducia nelle proprie capacità e nelle opportunità reali offerte dell’educazione.

Promuovere l’istruzione, l’inclusione, la non discriminazione per noi dell’UNICEF Italia è un impegno costante. I bambini, in particolare coloro che vivono in contesti di vulnerabilità, oggi più che mai devono sentire il nostro sostegno ed essere guidati in esperienze formative che consentano loro di sviluppare strumenti utili per la vita.” – ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell’UNICEF Italia. “Ringraziamo l’Associazione Il Cielo Itinerante e gli Ambasciatori e Testimonial UNICEF per il loro impegno.

Il Forcella Brilla Lab sarà nuovamente ospitato da La Casa di Vetro, realtà importantissima nel cuore di un quartiere difficile, dove ha portato speranza e contribuito a creare nei giovani interesse verso iniziative culturali e non.

PROGRAMMA
Nelle giornate dal 9 al 13 settembre si alterneranno mattinate didattiche su materie STEM con pomeriggi che vedranno coinvolti ambasciatori e testimonial UNICEF che giocheranno con i bambini usando il linguaggio della musica.
Campo STEM
Day 1 giovedì 9 h 9.00-13.00: “Alla scoperta dello Spazio”
Day 2 venerdì 10 h 9.00-13.00: “Sistema solare”
Day 3 sabato 11 h 9.00-13.00: “Spazio ed Energia”
Day 4 domenica 12 h 9.00-13.00: “L’Acqua”
Day 5 lunedì 13 h 9.00-13.00: “Lanciatori”
UNICEF LAB
Day 1 giovedì 9 h 15.30-17.30: “Un insolito Maestro” laboratorio musicale con il Maestro Beppe Vessicchio.
Day 2 venerdì 10 h 15.30-17.30: “Giocare è un diritto!”
Day 3 sabato 11 h 15.30-17.30: “Un’insolita Maestra” ospite Serena Autieri
Day 4 domenica 12 h 15.30-17.30: “Un pomeriggio di Cos Cos Cos” ospite Clementino
Day 5 lunedì 13 h 15.30-17.30: “La musica rende tutto più buono” laboratorio musicale con il Maestro Beppe Vessicchio.

More info
www.ilcieloitinerante.org
YouTube | Instagram | Twitter
#IlCieloItinerante

Print Friendly, PDF & Email
Language »