The Bluebeaters, la favola continua

Print Friendly, PDF & Email

“Shock” è il nuovo album della band torinese che ha collaborato con Willie Peyote, Cimini e Coez, protagonista del singolo “Mamma perdonami”.


Quando un progetto musicale nasce sui presupposti della passione e dell’entusiasmo non solo può durare, si può persino evolvere in qualcosa di diverso.

E’ quello che è accaduto a The Bluebeaters, realtà musicale proveniente da Torino, nata nel 1993 dall’incontro tra Casino Royale, Africa Unite e i Fratelli di Soledad, che avrebbe dovuto esibirsi una volta sola, all’Hiroshima Mon Amour di Torino il 18 marzo 1994, in qualità di cover band estemporanea.

Il nome The Bluebeaters è chiaramente un richiamo all’etichetta discografica britannica Blue Beat Records, famosa per il proprio repertorio ska, rocksteady giamaicano, genere che la band propone trasformando classici della musica italiana che diventano così, inaspettatamente, brani coerenti con quei suoni e atmosfere.

Il gioco ha funzionato così bene che The Bluebeaters, accompagnati dalla voce di Giuliano Palma, fino al 2012 hanno prodotto ben 4 album portando al successo cover italiane in versione ska come “Messico e nuvole” di Paolo Conte ma nota nella versione di Enzo Jannacci, “Che cosa c’è” di Gino Paoli, “Tutta mia la città” degli Equipe 84 e persino cover straniere come “Wonderful Life” di Black e “Believe” di Cher.

L’abbandono di Giuliano Palma che ha scelto la carriera solista porta la band ad un nuovo corso musicale che vede alla voce Pat Cosmo Benifei e, per la prima volta, anche ad un repertorio inedito che, nel 2017, prende il via insieme a tante collaborazioni e ad una incessante attività dal vivo.

Band “resident” del “Dopo Festival” a Sanremo nel 2018, l’anno dopo i The Bluebeaters sono entrati nella famiglia della Garrincha Records con “Ancora Un Giorno” feat. Willy Peyote e “A Metà” (feat. Cimini), singoli che anticipano “Shock”, album di imminente uscita che li vede affrontare in gran parte materiale inedito e cantato interamente in italiano.

La loro favola quindi continua, la ciliegia sulla torta di questo nuovo corso è “Mamma perdonami”, brano dal ritornello esplosivo in cui il cantautore/rapper campano Coez duetta accanto al front-man Patrick “Pat Cosmo” Benifei su un testo di cui è co-autore.

“Mamma perdonami” è il manifesto del nuovo percorso intrapreso da una band che, a 25 anni dal primo concerto, ha cambiato vestito e continua, sempre sulle ali della passione e del divertimento.

Qui ascoltiamo “Mamma perdonami”:

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 14,30 – 21,00 su Radio Budrio

Fabio Alberti Fabio Alberti

Language »