PLASTICAd’A-MARE, aperta la ‘CALL FOR ARTISTS’

Print Friendly, PDF & Email

Al via la seconda edizione del concorso artistico dedicato ai temi dell’inquinamento marino e del riciclo creativo della plastica.


Sono aperte le iscrizioni per la Call for Artists dedicata ad artisti emergenti che vogliano mettersi in gioco con proposte innovative sul tema dell’inquinamento dei mari e riciclo della plastica.

Il concorso è promosso da PLASTICAd’A-MARE, la seconda edizione dell’eco festival plastic free di Roma, in programma il 26 e 27 settembre al Porto Turistico della Capitale. La manifestazione è vincitrice dell’Avviso Pubblico ESTATE ROMANA 2020-2021-2022, fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, ed è organizzata da Doc Live (www.doclive.it) con la preziosa partecipazione di WWF Italia (www.wwf.it).

L’obiettivo è quello di sensibilizzare il pubblico sul tema dell’inquinamento da plastica a discapito dei mari e sottolineare come questo materiale, opportunamente recuperato, possa trasformarsi da plastica a mare in plastica d’amare.

La CALL FOR ARTISTS è dedicata a tutti gli artisti che vogliano esprimersi su questi temi di crescente attualità attraverso la presentazione di opere e/o di progetti artistici estesi al design, alle installazioni, alla video-arte, alle arti performative e all’artigianato.

I partecipanti avranno la possibilità di esporre i propri lavori o di esibirsi con le proprie performance durante i giorni del festival. Il vincitore, selezionato da una giuria di qualità, sarà premiato con una borsa di studio di 1.000 euro.

Language »