204 letture

Conoscenze scientifiche e competenze tecnologiche

Area Science Park apre una sede operativa al Sud ed estende il Sistema Argo a livello nazionale. La sede sarà ospitata presso i Campus di Fisciano e Baronissi, grazie all’accordo siglato con l’Università di Salerno. 

Mettere insieme  studiosi e autorità del settore per condividere conoscenze scientifiche e competenze tecnologiche per mettere in rete e ottimizzare l’utilizzo di infrastrutture di ricerca. Realizzare progetti basati sull’innovazione e che abbiano ricadute dirette sui territori. Sono questi i principali obiettivi dell’accordo quadro siglato dall’Università di Salerno e Area Science Park, ente nazionale di ricerca che – da oltre quarant’anni – si occupa di innovazione e di creare un ponte tra il mondo della ricerca e quello dell’impresa.

La conferenza stampa, svoltasi stamattina presso la Sala del Senato accademico del campus universitario di Fisciano, è stata l’occasione per presentare l’accordo di collaborazione tra le due realtà. L’apertura della sede operativa di Area Science Park nell’Italia Meridionale, all’interno del campus UNISA, e l’estensione nazionale del Sistema Argo, modello industriale sostenuto da MISE, MIUR e Regione Friuli Venezia Giulia punta sull’interazione tra ricerca e impresa. Lo scopo è creare ricadute dirette sui territori e generare nuove opportunità di lavoro grazie alle nuove conoscenze scientifiche e competenze tecnologiche.

Presenti all’incontro sono stati un gruppo di eminenti figure del settore, il Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti. Sergio Paoletti, Presidente di Area Science Park,  Stefano Casaleggi, Direttore generale di Area Science Park, Mario Vento, Direttore Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione ed Elettrica e Matematica applicata/DIEM Unisa. Pietro Campiglia, Direttore del Dipartimento di Farmacia /Difarma Unisa.

Tutti questi notevoli nomi, si sono riuniti per condividere e dichiarare il proprio progetto di condividere le ricerche personali con lo scopo comune di contribuire al comune progresso nello scambio di nuove scoperte tecnologiche che migliorino il vivere quotidiano di ognuno di noi. L’obiettivo è raggiungere un accordo per mettere in relazione impresa e ricerca.

Language »