664 letture

Angelo Day

Una piacevolissima serata estiva, che ha unito la musica, alla danza e alla bellezza, ha caratterizzato la manifestazione, giunta alla undicesima edizione e promossa  dall’associazione Musicale Angelo Ribera nel ricordo del grande musicista scomparso.


L’Anfiteatro di Ponente di Molfetta ha ospitato un numerosissimo pubblico che ha partecipato a questa  iniziativa inserita nel calendario del programma degli Eventi Molfetta e patrocinata dal Comune rappresentato dal vicesindaco ed assessore alla cultura Sara Allegretta.

La kermesse è stata presentata da Lucia Catacchio di Radio Idea affiancata da  Nico Montrone, patron del concorso Miss Puglia  2019 Ragazza del sud ” un volto per lo spettacolo”.

Ad allietare la serata il gruppo musicale Ottavo Scalo  e la Barboe Band con la splendida voce di Gabriella Aruanno che tanto successo sta riscuotendo  in Italia e all’estero. La giovane cantante negli anni è cresciuta tantissimo professionalmente, diventando un vero “ animale” da palcoscenico. Ha infatti cantato con verve, incitato il pubblico coinvolgendolo, ma anche, grazie alle sue doti, lo ha conquistato indossando splendidi abiti con grazia e leggiadria di una consumata interprete.

La giovane interprete ha spaziato fra  diversi generi musicali eseguendo pezzi  dai più melodici ai più scatenati.

Tantissimi applausi e complimenti per la sua bravura ha ricevuto il chitarrista Danny Trent, barese che ha fatto parte dell’ Orchestra di Chitarre De Falla partecipando a concerti, festival e trasmissioni televisive tenuti dall’ensemble, in varie città di Puglia, Basilicata, Abruzzo, Lombardia e Svizzera (cant. Ticino).

Si è perfezionato sia in ambito classico che moderno frequentando lezioni, seminari e masterclasses con musicisti di fama internazionale ed esponenti di primo piano del panorama musicale italiano.

Tra luglio e agosto 2018 presenta il suo disco in Canada riscuotendo numerosi successi.

La sua musica è un lungo ed incredibile viaggio attraverso i due continenti (Europa a America) , un viaggio fatto di sensazioni personali, ricordi, emozioni. Mettendo insieme accenni swing, folk, blues ed una tavolozza di sentimenti che vanno dalla gioia alla malinconia, la sua musica trasferisce in suoni il sapore dolceamaro delle esperienze di tutti i giorni ed il piacere di affrontare e condividere con gli altri quell’avventura che chiamiamo vita.

Nel Luglio 2019 viene eletto “Miglior Chitarrista Emergente 2019” in Italia presso la XXVI convention ADGPA e XIV Guitar International Rendez-vous guadagnandosi la partecipazione al prestigioso Festival de la Guitar di Issoudun, in Francia.

Oltre alla musica c’è stato un  gradevolissimo momento danza grazie alle splendide e coinvolgenti esibizioni dei ballerini di Passione Danza Molfetta che hanno presentato esibizioni di tango, milonga, baciata, conquistando il favore del pubblico presente.

A fare naturalmente gli onori di casa i fratelli Ribera, Corrado e Vito che, nonostante il tempo sia passato, mantengono vivo il ricordo del loro papà, proponendo ogni anno questa iniziativa che ricorda il grande chitarrista molfettese a cui è stata intitolata una strada cittadina

L’artista molfettese ha raccolto preziose collaborazioni con i “grandi” della musica italiana.

I figli anche quest’anno hanno centrato l’obiettivo emozionando l’eterogeneo pubblico con la musica e l’esaltazione della bellezza a tutto tondo.

Grande interesse ha suscitato anche il momento moda che ha visto sfilare in passerella diciotto bellezze che hanno concorso alla selezione  Miss Puglia  2019 Ragazza del sud ” un volto per lo spettacolo”.

Una qualificata ed attenta giuria ha individuato le giovani promesse secondo dei criteri tecnici tenendo conto della postura, del volto, del modo di porgersi, delle caratteristiche fisiche di ognuna per indirizzarle eventualmente ai vari campi dello spettacolo.

A conclusione delle votazioni si è aggiudicata il  terzo posto Maria Cocco di Foggia, al secondo posto è giunta Simona Carlucci di Bari , mentre la fascia di Miss Ragazza del Sud “ un volto per lo spettacolo” è stata assegnata ad Anachiara Mattia di Santo Spirito, una splendida ragazza  che ha colpito la giuria  per le sue qualità.

Il presidente Nico Montrone, affiancato dai fratelli Ribera e dai membri della giuria ha consegnato il diadema alla prima classificata  ed omaggi floreali alle partecipanti. Le vincitrici accederanno alla successiva selezione che si terrà a Viste a settembre.

E’ stata quindi una grande festa nel segno del ricordo, della musica, della danza e della bellezza in nome di Angelo  e della sua passione per la vita e per l’arte.

Language »