Stampa
Categoria: Costume e Società
Visite: 563

Adolescenti navigati, vulnerabili, migranti, allo specchio, (dis)persi: una generazione raccontata, tra disagi e opportunità, nel 2° Convegno Internazionale organizzato dal Centro Studi Erickson.


Supereroi Fragili 2017Presentare i molteplici volti e le svariate rappresentazioni dell’adolescenza, dando ampio spazio non solo a disagi, vulnerabilità e rischi che la caratterizzano ma anche alle sue potenzialità e opportunità: questo è l’obiettivo di #Supereroi Fragili.2017, il 2° Convegno Internazionale organizzato dal Centro Studi Erickson a Rimini i prossimi 5 e 6 maggio. A parlarne un panel di oltre 70 esperti nazionali e internazionali tra cui Wim Meeus, Peter Uhlhaas, Matteo Lancini, Daniele Novara, Gustavo Pietropolli Charmet, Stefano Laffi, Massimo Ammaniti, Vincenza Pellegrino, che, grazie a 2 sezioni plenarie, 4 tavole rotonde, 28 workshop, si confronteranno per condurre il pubblico nel mondo degli adolescenti.

«Quando si pensa all’adolescente di oggi lo si immagina con un sé grandioso, smisurato, e proprio per questo fragile: spesso, infatti, alterna comportamenti grandiosi con atteggiamenti di insicurezza e svalutativi. E proprio in queste situazioni, genitori, insegnanti e più in generale tutti gli adulti che si relazionano con gli adolescenti hanno paura del conflitto, e del possibile dolore che segue la rottura. Dimenticandosi che il conflitto può essere anche sano e che è possibile affermare i propri valori dando una dimostrazione concreta, dialogando e ascoltando i diversi punti di vista, invece di imporre semplicemente una regola - afferma Dario Ianes, co-fondatore delle Edizioni Centro Studi Erickson, docente di Pedagogia Speciale e coordinatore scientifico del Convegno - in questo convegno vogliamo esplorare il mondo dei “Supereroifragili” a 360° superando gli stereotipi, le false credenze che, a volte, caratterizzano la narrazione di questa importante fase della vita».

Adolescenza significa crescita, cambiamento, è spesso l'inizio di un viaggio turbolento con l'abbandono della protezione dell'infanzia e la sfida in “mare aperto” dell'essere adulti. È un momento intenso e delicato non solo per i ragazzi che lo vivono direttamente ma anche per i genitori, gli insegnanti, gli educatori, gli psicologi e chiunque li segua e affianchi in questo passaggio.

#Supereroi Fragili.2017 cercherà quindi di disegnare il ritratto dell’adolescente di oggi grazie al contributo di Gustavo Pietropolli Charmet, tra i più importanti psichiatri e psicoterapeuti italiani, e di delineare le fasi evolutive del suo sviluppo con Wim Meeus, professore presso l’università di Utrecht e di Tilburgche aiuterà a rispondere ad alcune domande di cruciale importanza – “Chi sono io?”, “Qual è il mio posto nel mondo?”, “In cosa vale la pena impegnarsi?”, “Quali sono i gruppi importanti su cui posso contare?” – per gli adolescenti che si trovano a vivere in una fase in cui i repentini cambiamenti che avvengono a livello fisico, cognitivo e relazionale stimolano la formazione dell’identità personale e sociale. Grazie a Peter Uhlhaas, verrà invece esplorato il cervello dell’adolescente: lo psicologo dell’Istituto di Neuroscienze e Psicologia dell’Università di Glasgow racconterà come le recenti ricerche scientifiche sfatino la teoria secondo cui le caratteristiche fondamentali del cervello si sviluppino principalmente nel grembo materno e nei primi anni di vita, dimostrando come durante l’adolescenza avvenga una profonda riorganizzazione dell’architettura e del funzionamento dei collegamenti neuronali.

Il convegno sarà anche l’occasione per capire e studiare le modalità di comunicazione degli adolescenti e i loro bisogni in un contesto in cui l’utilizzo del web ha acquisito un’importanza e un valore imprescindibili. Matteo Lancini, presidente della Fondazione Minotauro, interverrà sul tema della popolarità e del ritiro sociale in adolescenza, raccontando come la rivoluzione digitale abbia promosso spazi creativi, ambienti espressivi e relazionali all’interno dei quali gli adolescenti non solo sperimentano nuove possibilità di realizzazione del Sé individuale e sociale, ma si rifugiano in occasione di gravi crisi evolutive, in una sorta di auto ricovero che, contemporaneamente, esprime il disagio e un primo tentativo di risolverlo. Grazie alla presenza di Bianca Chiabrando, studentessa milanese, e Lea Cuccaroni, giovane YouTuber italiana, due ragazze “bravissime a scuola”, verranno racconteranno due esperienze positive di rapporto con i social network e la scrittura.

E poi ancora, l’adolescenza esplorata anche attraverso i nuovi rapporti tra genitori e figli: un tema complesso e in continua evoluzione. Stefano Laffi, ricercatore esperto in culture giovanili, cercherà di capire come sono davvero le nuove generazioni, spostando però il fuoco dell'analisi da “come sono e come stanno” i giovani a “come sono e come stanno” gli adulti, riflettendo sul mondo che hanno creato per i loro figli. Ma non solo. Nell’intensa video-intervista al noto psicoanalista Massimo Ammaniti di Dario Ianes, si parlerà di genitori che faticano a diventare adulti e figli che faticano a crescere. Un ritratto di quella che Ammaniti chiama la “famiglia adolescente”, una famiglia in cui è difficile affrontare l'emancipazione e il distacco. Contribuirà a completare il quadro di analisi di questo rapporto così affascinante e difficile Daniele Novara, quale pedagogista esperto della gestione educativa della conflittualità adolescenziale.

Verranno poi esplorate alcune nuove, emergenti forme di autolesionismo come il cutting, burning, branding, fenomeni sempre più diffusi tra gli adolescenti e soprattutto tra le ragazze. Si parlerà anche di autonomia, di saggezza digitale per prevenire la violenza virtuale, di dipendenze ma anche di violenza nelle giovani coppie di adolescenti. Con il Convegno internazionale "Supereroi fragili. Adolescenti oggi tra disagi e opportunità" il Centro Studi Erickson ha cercato di individuare i reali bisogni e problemi degli adolescenti offrendo indicazioni e proposte operative per la gestione delle opportunità e dei disagi che consentiranno ai genitori, agli insegnanti e agli operatori di educare e formare i ragazzi di oggi aiutandoli a gestire in maniera efficace e funzionale quella carica di energia turbolenta che li travolge nel corso dell’adolescenza


Per ulteriori informazioni http://eventi.erickson.it/supereroi2017/Home

e-max.it: your social media marketing partner
Joomla SEF URLs by Artio

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.