Veronica Pivetti punta sul web

Veronica Pivetti punta sul web
6 giugno 2019

Nuova avventura per una delle attrici più amate dal pubblico, accanto a lei l’insostituibile compagno televisivo Paolo Conticini.


Chi di noi almeno una volta non si è anche solo soffermato davanti alla televisione quando veniva trasmessa una delle fiction di maggior successo della Rai? Sto parlando di Provaci ancora prof. Questo prodotto, giunto alla sesta stagione, ha subito uno stop da parte della dirigenza nonostante la richiesta di molti affezionati di proseguire con le storie di Camilla Baudino e Gaetano Berardi.

 

Se da un lato i fan di Veronica Pivetti e Paolo Conticini non sono stati accontentati, da qualche giorno hanno la possibilità di rivedere la celebre coppia televisiva, in vesti decisamente nuove.

I due attori infatti sono tornati a lavorare insieme per un progetto decisamente ambizioso: una web serie dal titolo Bleah!

 

Ci troviamo in un‘America semi futura, il presidente degli Stati Uniti Wilson (Paolo Conticini) è ormai ostaggio del mondo digitale. L’imperativo è essere performanti e cybertuttologi, o almeno così lo vorrebbe la sua Amministrazione. Il problema è che Wilson, come ricorda sempre ai suoi collaboratori, ha il know how di un bambino di tre anni: tra la scimmia e il pappagallo e condivide faticosamente il planning. Non lo incoraggia il fratello reverendo, ancora più offline di Wilson. Per non parlare dell’assistente Carol (Veronica Pivetti) la quale, come tutti, non ha una grande opinione del suo presidente. Nonostante ciò non si può più tornare indietro, l’America sta per lanciare il bot, Freddie XXX, sulla Luna (nome in codice dell’operazione: FAT MOON), e da lì al futuro, governerà gli algoritmi del mondo.

 

Uscita sul web solo pochi giorni fa, ha letteralmente mandato in crash la piattaforma Yousquare, creata dalla società della Pivetti, sulla quale è stata caricata l’intera serie costituita da sei episodi di circa 7 minuti ciascuno, tanto da chiedere supporto a Vimeo per una doppia fruibilità di Bleah!

Davvero un bel progetto, che senza troppi giri di parole sberleffa l’attuale presidenza americana, strizza l’occhio alle serie Tv catastrofiche made in USA, ma non solo. Un mix di serio e faceto. Tanta ironia, ma anche spunti per poter riflettere. Uno fra tutti il ruolo preponderante che ha oggi internet e la tecnologia nelle nostre vite.

 

A questo lavoro hanno partecipato anche altri volti noti come Ludovica Bizzaglia e Riccardo Maria Manera. In una recente intervista rilasciata per L’Ansa, la Pivetti ha dichiarato di essere molto soddisfatta di questo prodotto scritto in tre settimane da Giovanna Gra e girato in otto giorno a cui poi è seguito un fitto lavoro di montaggio diretto dalla stessa attrice con una cura e attenzione maniacali, vi accorgerete da soli che nulla è lasciato al caso, ogni piano, ogni dettaglio è studiato per dare ancora più enfasi alla storia.

In autunno uscirà il suo terzo libro, nel frattempo si sta preparando per la nuova stagione teatrale, ma non temete il sequel di Bleah è già in cantiere.

Commenti