Sanremo 2019 “addio” alle nuove proposte

Sanremo 2019 “addio” alle nuove proposte
24 luglio 2018

Non uno ma ben due i Festival che Claudio Baglioni si appresta a preparare. Uno interamente dedicato ai giovani.


Claudio Baglioni comincia a sorprendere il pubblico già ora. Lo fa annunciando una settimana completamente dedicata al festival “Sanremo giovani” a dicembre su Rai Uno.

 

Sanremo dunque raddoppia Io spazio dedicato ai giovani, con un grande concorso nel quale 24 artisti “under 36” si sfideranno per vincere e aggiudicarsi, infine, i due posti per partecipare al Festival di Sanremo 2019 che si terrà a febbraio.

 

La novità vera e propria è che anche ai giovani sarà data la possibilità di vincere il vero e proprio Festival all’interno del quale non ci sarà più la distinzione “big” e “nuove proposte” ma solo interpreti che concorreranno alla pari.

 

“Sanremo Giovani” si articolerà in due prime serate e quattro preserali, che andranno in onda, a dicembre, su Rai 1 e, in contemporanea, su Radio 2, in differita, su Rai 4 e, in replica, di nuovo su Rai 1, dal 17 al 21 dicembre. Le 4 puntate preserali avranno la durata di 45 minuti ciascuna, attraverso queste puntate i finalisti potranno far conoscere le loro canzoni e le loro storie.

 

In ogni serata finale, il 20 e il 21 dicembre, sarà decretato un vincitore e questi due campioni potranno coronare il sogno di competere direttamente a febbraio insieme con i Big.

 

“Grazie a questa importante innovazione – ha dichiarato il direttore di Rai1 Angelo Teodoli – “Sanremo Giovani” diventa un grande evento a sé stante che si svilupperà in una gara avvincente e avrà per protagonisti 24 giovani artisti impegnati in due prime serate finali, subito prima della feste natalizie. Questo è un segnale preciso di quanto Rai1 voglia investire nella musica italiana e nei suoi nuovi talenti offrendo loro uno spazio maggiore e di alta qualità e, in questo caso, ai primi due classificati, un’opportunità unica”.

Commenti