Sanremo 2018 scaletta prima puntata

Sanremo 2018 scaletta prima puntata
6 febbraio 2018

Pausini rinviata a sabato. Ecco gli ospiti, l’ordine d’uscita dei cantanti e tutto ciò che dovete sapere su questa sessantottesima edizione targata Baglioni.


Ebbene sì ci siamo. Questa sera inizia la sessantottesima edizione del Festival della Canzone Italiana. Al timone Claudio Baglioni, direttore artistico di un Sanremo 2018 che vuole dare spazio all’immaginazione. Accanto a lui Michelle Hunziker, al suo secondo Festival, e il neofita Pier Francesco Favino.

Due parole, prima di entrare nel vivo della presentazione della scaletta della prima serata, sulla scenografia per la seconda volta affidata a Emanuela Trixie Zitkowsky. Un palco pensato come un auditorium, una tela bianca che aspetta solo di essere dipinta dai giochi di luce e dalle magie pensate dal regista Duccio Forzano, al suo quinto Festival, che quest’anno si avvarrà di tecnologie mai scese nel campo televisivo. Per esempio, la Spidercam, una macchina innovativa utilizzata nei campi di calcio.

Sanremo 2018 è un festival degli artisti per gli artisti, meno televisivo e molto più musicale. Così l’ha definito Baglioni. Sicuramente sarà un festival anche all’insegna di duetti-tributo. Quello di Gianni Morandi per Luis Bacalov, poi a seguire durante le altre quattro serate Sergio Endrigo ricordato da Il Volo, Gino Paoli e Danilo Rea insieme a Baglioni ricorderanno Dalla, mentre con Piero Pelù memoria a Lucio Battisti. Previsti anche omaggi a Gaber e Tenco. Via, via durante le varie scalette vi indicheremo quando avverranno.

Salta l’ospitata di Laura Pausini, fermata da una laringite. La sua presenza slitta però a sabato.

Ora di inizio di Sanremo 2018 20.55 circa, preceduto da Primafestival.

Il primo omaggio di serata sarà quello di Morandi per Bacalov. Inoltre, Tommaso Paradiso dei TheGiornalisti sarà sul palco con Gianni Morandi e duetteranno sulle note di un brano contenuto nel disco di Morandi, ovvero “Una vita che ti sogno”.

Ma entriamo nel vivo di questa prima serata, ad esibirsi tutti e venti i big. Ecco l’ordine d’uscita con i relativi brani:

Annalisa – Il mondo prima di te

Ron – Almeno pensami

The Kolors – Frida

Max Gazzè – La leggenda di Cristalda e Pizzomunno

Vanoni-Bungaro-Pacifico – Imparare ad amarsi

Ermal Meta-Fabrizio Moro – Non mi avete fatto niente

Mario Biondi – Rivederti

Roby Facchinetti-Riccardo Fogli – Il segreto del tempo

Lo Stato Sociale – Una vita in vacanza

Noemi – Non smettere mai di cercarmi

Decibel – Lettera dal duca

Elio e le storie tese – Arrivedorci

Giovanni Caccamo – Eterno

Red Canzian – Ognuno ha il suo racconto

Luca Barbarossa – Passame er sale

Diodato e Roy Paci – Adesso

Nina Zilli – Senza appartenere

Renzo Rubino – Custodire

Enzo Avitabile e Peppe Servillo – Il coraggio di ogni giorno

Le Vibrazioni – Così sbagliato

Attesissimo Fiorello la cui ora di uscita rimane un mistero. Apertura del festival? 22.30? Oppure entrambe le cose? Lo vedremo.

Presente anche il cast di “A casa tutti bene”.

Questione classifica, niente eliminazione, ma la suddivisione in tre zone con la collocazione dei vari cantanti, ma non in ordine.

Termine 00.40 circa.

Spazio poi al Dopofestival che torna ad essere trasmesso dal Teatro del Casinò, condotto da Edoardo Leo, Sabrina Impacciatore, Rolando Ravello, Carolina di Domenico e Rocco Tanica.

Commenti