Rai Tre ci prova con Carlo Conti

Condividi:
Rai Tre ci prova con Carlo Conti
24 novembre 2017

Il nuovo direttore Stefano Coletta ha delineato quella che sarà la sua nuova terza rete. Per rilanciarla si punta su Conti.


Che Rai Tre non se la stia passando benissimo è abbastanza palese. Il nuovo direttore, Stefano Coletta, ha raccolto un’eredità della precedente gestione difficile da gestire. In un’intervista rilasciata a Repubblica ha dunque cercato di fare il punto sulla situazione. Dichiara di voler recuperare per la sua rete quel intrattenimento che probabilmente manca da troppo tempo. Gioca  quindi la carta di Carlo Conti. Fermo restando quelli che sono i capisaldi di Rai Tre e che portano dei punti percentuali in più da “Fuori Roma” a “In mezz’ora”, “Report” “Presadiretta” “Chi l’ha visto?” e “Ulisse”. Sempre secondo quanto detto nell’intervista dal 2018 dunque si proverà a cambiare musica con un restyling di programmi e conduttori. Dall’11 gennaio Michele Santoro approderà sulla terza rete tornando ad essere il paladino del giovedì con un programma che vedrà reportage e ritratti di leader. Tasto dolente e da rifondare poi è la domenica sera orfana di Fazio trasmigrato a Rai Uno.

Il pubblico avrà a che fare con una serata “crime” con “Amore criminale” che sarà condotto per la prima volta da Veronica Pivetti.

A seguire “Storie maledette” con Franca Leosini ed infine la seconda stagione di “Io sono innocente” con Alberto Matano. A febbraio Massimo Gramellini raddoppierà il suo impegno, oltre a “Le parole della settimana” condurrà “Cyrano”. Il programma vuole esplorare il concetto di amore partendo da una serie di libri. Aprile invece sarà il mese che decreterà il ritorno di Antonio Albanese su Rai Tre. Il suo compito sarà quello di traghettare il pubblico verso “Un posto al sole” con una fiction in access prime time, immediatamente dopo Blob.

Si conferma dunque l’idea di frammentare questa striscia con ben tre programmi. La fiction si intitola “I topi” e racconta in chiave ironica e satirica la vita di un latitante e della sua famiglia. La vera novità, inutile dirlo, è lo sbarco di Carlo Conti su Rai Tre. Forse visto come l’unico in grado di risollevarne sorti? Conti condurrà “Ieri e oggi” attraverso il quale racconterà e ricorderà al pubblico i personaggi che hanno fatto grande la nostra storia, con l’ausilio delle Teche Rai. Massimo Recalcati invece sarò protagonista di “Lessico famigliare” con il quale cercherà di svelare i rapporti genitori e figli, ma anche quelli di coppia. Ci sarà spazio anche per la musica con Manuel Agnelli e Brunori Sas. Sarà questa la strada giusta? Lo scopriremo presto.

Commenti