bannercentrohomepage2Per questo spazio pubblicitario, chiedere informazioni inviando un email al seguente indirizzo info@iltitolo.it

Un film horror canadese pluripremiato, in prima visione nazionale nel Cinema Nuovo della Spezia, città dove è stato prevalentemente girato.


Afflicted, un horror girato tra la Spezia e VernazzaDopo la  presentazione del film il 9 aprile  a Palazzo Civico alla Spezia alla presenza del Vice Sindaco Cristiano Ruggia e del Capo di Gabinetto Andrea Montefiori è seguita il giorno seguente la proiezione in prima nazionale e ad ingresso gratuito del film “Afflicted”, presso il Cinema Il Nuovo sempre alla Spezia. Questo evento rappresenta un riconoscimento per la città ligure, perché è stata scelta per la realizzazione della pellicola girata quasi interamente tra La Spezia e Vernazza nel 2011 e 2012 col supporto della Mediateca Regionale Ligure. Sia alla presentazione alla stampa a Palazzo Comunale che al cinema per la proiezione erano presenti il Direttore di Produzione Ernek Reder, uno dei due registi Derek Lee e il produttore Chris Ferguson.

L'intera compagnia si è distinta per simpatia e comunicabilità, nonostante l'inglese. Traspariva apertamente che il divertimento sta alla base di questo lavoro, il piacere di aver avuto uno scenario coinvolgente come uno dei paesi delle CinqueTerre e anche la stessa La Spezia che nelle riprese appare più volte, ma in una maniera così suggestiva da creare dubbi sulla reale appartenenza degli edifici ripresi, alla città stessa. Tant'è che il Palazzo del liceo Costa e il palazzo antistante di via Ugo Bassi sono stati utilizzati per realizzare un'ambientazione parigina, così come un'interno di chiesa che pochi in sala hanno riconosciuto come una delle chiese spezzine. Gli attori e il regista hanno spiegato che è sicuramente più facile fare riprese alla Spezia che a Parigi, anche perchè pare che la città li abbia sostenuti e appoggiati... poi nei notturni alla Spezia sicuramente ci saranno stati pochi elementi di disturbo.Afflicted, un horror girato tra la Spezia e Vernazza

La trama viene imbastita intorno alla cronaca video di due amici che decidono di partire per un viaggio di un anno. Durante una sosta a Barcellona uno dei due ha un incontro con una ragazza. Nei giorni seguenti si vede trasformare di giorno in giorno acquistando nuove potenzialità, ma sviluppando anche nuovi desideri e necessità. Il suo corpo subisce delle trasformazioni e piano piano finisce con lo scoprire la natura di quanto gli accade. Il film è realizzato come documentario del viaggio dagli stessi protagonisti che registrano così la loro avventura. Questo sistema di ripresa consente di ridurre al minimo i costi di produzione, ma i risultato è comunque interessante, soprattutto per chi approccia per la prima volta questo genere. Non mancano effetti speciali e panorami coinvolgenti, ironia e suspance. Il film ha ricevuto numerosi premi nel settore horror/fantasy.

e-max.it: your social media marketing partner




il Titolo  Giornale Periodico di Arte, Cultura e Spettacolo     Reg. al Tribunale di La Spezia n.° 3 del 07/06/10     ROC 20453     P.I. 01219600119
Direttore Responsabile:   Donato Francesco Bianco        Editore:   Bianca Zanardi
Gli articoli sono coperti da copyright, è assolutamente vietata la riproduzione se non riportante la dicitura  FONTE: ilTitolo.it
Tutti i diritti sono riservati. Site c
reated by il NetWork ®
Design by vonfio.de

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.