Leonardo Da Vinci, l’orgoglio italiano in mostra a Sorrento

Leonardo Da Vinci, l’orgoglio italiano in mostra a Sorrento
24 marzo 2018

Presentazione dell’unica riproduzione della mattonella – autoritratto dello stesso Leonardo a 19 anni, seconda firma autenticata del pittore.


Fino al 5 Novembre 2018, il suggestivo Convento di San Francesco, nel cuore di Sorrento, ospiterà una mostra sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell’Umanità: Leonardo da Vinci. Al vernissage di giovedì 15 marzo, hanno partecipato il Sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, il Padre Guardiano del Convento di San Francesco, Fra Antonio Ridolfi, il Rettore della Chiesa di San Paolo, Don Francesco Saverio Casa e una forte rappresentanza della cittadinanza, a dimostrazione del grande interesse per la manifestazione.

 

Grande interesse ha suscitato la presentazione della ‘mattonella di Leonardo’, riproduzione del primo e unico dipinto autografato – l’unica altra firma autenticata del pittore è presente sul contratto del 1483 per il quadro “Vergine delle Rocce” – e datato da Leonardo da Vinci nell’aprile del 1471. Leonardo ritrasse se stesso, a soli 19 anni, con le fattezze dell’Arcangelo Gabriele. Il reperto originale è stato autenticato dalla Dottoressa Bonfantini, grafologa, presente al vernissage.

 

In esposizione le macchine realizzate artigianalmente dal Maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala che a grandezza naturale, tutte realmente funzionanti. Inoltre, saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, dal titolo “Leonardo da Vinci – l’orgoglio italiano”, ci consente di ammirare da vicino e utilizzare diverse macchine inventate dal grande genio di Leonardo da Vinci: ci saranno infatti macchine per il volo, come il predecessore del paracadute, una bicicletta, una sega idraulica e molte altre invenzioni.

 

Tutte le macchine sono funzionanti e possono essere toccate e provate, “per consentire un’intensa esperienza percettiva sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi.” L’esposizione si pone l’obiettivo di divulgare l’opera del grande personaggio del Rinascimento che fu pittore, architetto, scienziato, inventore, scultore, scenografo, musicista: uno dei più grandi Geni che l’Umanità abbia mai avuto.

 

Fino ad oggi la Mostra è stata allestita a Roma, Firenze, Milano, Matera, Salerno, Abu Dhabi, Sidney e Wenzhou, in Cina. La produzione della Mostra è a cura della Tappeto Volante di Domenico Maria Corrado.

 

Il costo del biglietto è di 8 euro per gli adulti; 6 euro per i ragazzi da 4 a 15 anni, per gli over 65 per le scolaresche e per gruppi di almeno 20 persone.

Per un’ottimale fruizione della Mostra si consiglia vivamente la prenotazione.

Info e prenotazioni: 0818631581 – 3391888611 (anche WhatsApp) www.tappetovolante.org

Commenti