La Montelliana

La Montelliana
25 luglio 2018

Il primo romanzo storico di Gianni Pomante improntato sull’amore durante il periodo della Grande Guerra.


Ho letto tra “La Montelliana” un bel libro scritto da Gianni Pomante (il mio carissimo amico), una storia ambientata durante la Grande Guerra a Montebelluna (TV) un paesino vicino al fronte.

 

Mi è piaciuto perché l’autore riesce a comporre il canto di una umanità combattente, e farlo in modo così memorabile da durare in eterno e da arrivare fino al cuore e alla mente del lettore.

 

Poi l’amore, Arturo e Sara, quasi la sintesi in ogni dialogo di un chiarore quasi didascalico: due mondi possibili stanno uno di fronte all’altro, e ognuno ha le sue ragioni.

 

La storia della prima guerra mondiale descritta con lentezza sapiente e sguardi, come un vecchio braciere che arde sempre, tradendo una difficoltà e un’incapacità a trovare un senso nella vita.

 

Le ultime pagine sono degne di un grande romanziere, la grande guerra, l’amore di due giovani, le vite lasciate sulla terra per sempre, il tutto nella nebbia crudele dell’eternità.

 

Editore: Il Seme Bianco
Collana: Arenaria
Data di Pubblicazione: maggio 2018
EAN: 9788885452992
ISBN: 888545299X
Pagine: 272

Commenti