La fuoriuscita di Giuseppe Lago

La fuoriuscita di Giuseppe Lago
6 febbraio 2018

Il nuovo romanzo edito da Edizioni Alpes.


Giuseppe Lago riesce a delineare molto bene i lati oscuri che si annidano in ogni essere umano. E a rappresentare la dura lotta per controllarli e non esserne dominati. I personaggi di Livio e Adele sono i nostri guerrieri che si scontrano, in fondo, per la salvezza o la dannazione della nostra anima. Mi è piaciuto molto il personaggio dell’antagonista, Adele Lussari.

Credo rappresenti bene la smania di potere, la megalomania e la perdita di lucidità di tutti coloro che purtroppo oggi detengono le sorti del mondo. Ci vorrebbero più personaggi positivi come Livio Spada in grado di combatterli. Ho provato delle sensazioni ambivalenti leggendo “La fuoriuscita”: claustrofobia e liberazione. Quando un’opera non ti lascia indifferente ma ti spinge a riflettere e magari ti fa sentire anche un po’ frastornato…. è sempre un buon segno.

Commenti