La CIM nomina un molfettese come delegato della Regione Puglia

La CIM nomina un molfettese come delegato della Regione Puglia
24 novembre 2018

Ancora un incarico di prestigio per Roberto Pansini, Presidente dell’Associazione Oll Muvi, ai più conosciuta con il logo I Love Molfetta, iscritta all’albo dei Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia, dove recentemente è stato nominato consigliere per il costante lavoro sviluppato in tutti questi anni di attività.


“Molfetta merita un’attenzione particolare per il semplice motivo che come comune ha il numero più elevato di emigrati nel mondo. Sono orgoglioso di far parte di questa grande organizzazione, – ci racconta Roberto Pansini – ho incontrato a Roma il Presidente della C.I.M. l’ On. Sollazzo che valutando il mio impegno costante con le comunità all’estero, mi ha proposto, ed ho accettato da subito, la delega per la Regione Puglia. Il mio impegno sarà continuare “a costruire” ponti attraverso i vari progetti in linea con la CIM, con la Regione Puglia, l’ufficio Pugliesi nel Mondo, con il Comune di Molfetta e le diverse realtà delle comunità dei molfettesi all’estero. Stiamo lavorando su progetti davvero importanti.”

 

La C.I.M. è un’organizzazione associativa dei cittadini residenti all’estero per scelta congressuale e statutaria assolutamente autonoma dai governi, dai partiti e dai sindacati ed opera per la soluzione dei problemi dell’emigrazione, per la difesa dei diritti politici, civili e sociali degli italiani nel mondo, per la loro integrazione paritaria nei Paesi ospitanti, nel rispetto delle singole peculiarità culturali e linguistiche.

 

La C.I.M. predispone programmi e promuove iniziative atte a favorire la vita associativa, l’iniziativa e l’impegno necessari all’azione di tutela degli italiani all’estero. Alla luce del nuovo assetto organizzativo della C.I.M., resosi necessario per il costante aumento delle adesioni, si può affermare che la Confederazione è diventata, sicuramente, la più grande organizzazione rappresentativa delle Associazioni italiane, a tutela delle aspettative e dei desideri dei nostri connazionali all’estero. E’ presente in 24 Paesi nei 5 continenti e riunisce più di 2000 Associazioni. E’ una struttura autonoma , senza fini di lucro, aperta a tutti i contributi che hanno per obiettivo la salvaguardia e gli interessi dei nostri connazionali.

 

La C.I.M.promuove il “made in Italy”, incoraggiandone l’esportazione in tutte le sue peculiarità (dalla moda all’agro-alimentare, dal tessile all’industria pesante, dall’edilizia all’arredamento, ecc.), promuovendo la creazione di joint-ventures tra aziende ed industrie italiane con pari strutture create all’estero da nostri connazionali residenti in loco.

 

La struttura organizzativa è costituita dalla Sede Centrale nazionale in Roma, e da Federazioni C.I.M. costituitesi all’estero nei Paesi di accoglimento. La presidenza nazionale è retta dall’ On. Angelo Sollazzo, coadiuvato da un Segretario Generale, da una Direzione Nazionale e da un Consiglio Generale.

 

Siamo certi che il neo eletto Roberto Pansini si impegnerà in prima persona a creare ponti e sinergie fra Italia e l’estero, valorizzando e facendo conoscere le eccellenze pugliesi in tutti i settori e tutelando gli interessi delle diverse comunità. Avendo una panoramica completa, vista la profonda conoscenza delle diverse situazioni e realtà darà un supporto fattivo a questa importante istituzione.

Commenti