I Cuban Stories in concerto al Moro

I Cuban Stories in concerto al Moro
12 marzo 2019

La band di latin e salsa jazz capeggiato da Alfonso Deidda in un concerto evento venerdì 15 marzo a Cava de’Tirreni.


Il Moro spalanca le porte ai “Cuban Stories“, una delle più evidenti testimonianze del grandissimo talento dei musicisti della “scuola salernitana”, la band di latin e salsa jazz capeggiato da Alfonso Deidda, il polistrumentista oggi considerato uno dei migliori talenti della nuova scena musicale impegnato nelle insolite vesti di percussionista e cantante, accompagnato dal fratello Sandro Deidda al sax, da Domenico Andria al basso, Davide Cantarella e Gerardo Palumbo alle percussioni, Alessandro La Corte alle tastiere, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte e Gaetano Fasano alla batteri.

 

Il gruppo che nasce verso la fine degli anni ’90, ha avuto da subito una connotazione molto originale, come originali erano quasi tutti i brani che eseguivano nei primi concerti live, dal sound fresco, accattivante e comunque con un inevitabile appeal jazzistico. Dopo un buon periodo di rodaggio nei vari circuiti si è giunti alla realizzazione di un cd, dal titolo “Cuban Stories”, pubblicato nel 2004 dall’etichetta di Gegè Telesforo, in cui la band esegue tutte composizioni originali dal sapore tipico della musica cubana ma, al contempo, ricche di spessore e di sensibilità, mutuate ed esaltate proprio dalla grande tradizione jazzistica dei musicisti che ne prendono parte.
 

«Il mio desiderio di realizzare una band di musica cubana nasce molti anni fa, dall’ascolto di un concerto dei leggendari Los Van Van” – dice Alfonso Deidda – “Ma come ricreare quelle orchestrazioni con un organico decisamente più ridotto? Poi, assistendo ad uno spettacolo di Paquito D’Rivera, che suonava in sestetto, sono riuscito a trovare la risposta che cercavo”.
 

Tema dominate dei “Cuban Stories” è l’amore, mentre dal punto di vista strettamente musicale è il richiamo alle radici africane l’aspetto più evidente delle composizioni. Tutto ciò, senza trascurare mai quella dimensione jazzistica che è uno dei punti di forza di uno delle band migliori tra quelle in circolazione.

Info spettacolo
(inizio ore 22,info: 3403939561 e publimoro.it)

Commenti