George Ezra, il folk rock di oggi

George Ezra, il folk rock di oggi
7 aprile 2018

“Staying at Tamara’s” è il nuovo album del giovane cantautore britannico che non cede alla mode del momento e ci propone canzoni acustiche ed evocative.


Siamo nel Regno Unito per salutare, con piacere, il ritorno di un cantautore che quattro anni fa’ aveva spopolato con l’album “Wanted on voyage” e soprattutto con la canzone “Budapest”. George Ezra oggi ha 23 anni e sembra proprio fuori dal nostro tempo per la musica che fa, per la sua voce profonda e inaspettatamente matura, per le storie che racconta e per i suoni semplici e splendidamente vintage che usa.

 

“Sono diverso da Ed Sheeran: non voglio fare il disco di maggiore successo del mondo”, ha detto George in una recente intervista, parlando del suo stile e del nuovo album che, fin dal titolo, rivela una precisa dichiarazione d’intenti. Reduce da un tour massacrante e da un successo mondiale, George si è infatti ri-immerso nel ruolo di sconosciuto musicista di strada girando l’Europa con zaino in spalla e chitarra al seguito, segnando frasi e armonie su un vecchio quadernino e trovando la giusta ispirazione in quel di Barcellona.

 

Proprio lì è stato scritto “Staying at Tamara’s”, un album che racconta di fughe e di sogni, dedicato alla Tamara che ha affittato una stanza a George nel suo appartamento, o perlomeno questo è quello che ci è dato di sapere, oltre al fatto che gli altri coinquilini fossero tutti artisti e che c’era davvero un bel clima, sul modello della “comune” anni ’70.

 

Come agli esordi, George compone con la chitarra acustica ma impreziosisce i brani con percussioni, organo, tastiere e archi. È un album da ballare e da cantare, che profuma di asfalto e di polvere e che sa di feste all’aria aperta e di viaggi in macchina con la musica alla radio, non c’è traccia invece dell’elettronica di cui oggi nessuno vuole fare a meno e non c’è nemmeno quell’inseguire forzatamente il pezzo “radiofonico” o il brano veloce per strizzare l’occhio a giovanissimi e pubblico distratto dello streaming. George Ezra non è più una scoperta o una promessa, ma una solida certezza del folk-rock, una canzone d’amore come “Hold my girl” non può che confermarlo.

 

Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=zb_whk63zdE George arriverà in Italia il 26 ottobre al Fabrique di Milano.

 

Informazioni:

www.radiobudrio.it

https://it-it.facebook.com/radiobudrio

MUSICAL EXPRESS è un programma di Fabio Alberti, in onda tutti i giorni alle 10,10 – 15,10 – 21,00 su Radio Budrio

Commenti