FORM e il pianista Vasyl Kotys interpretano Mozart

Condividi:
FORM e il pianista Vasyl Kotys interpretano Mozart
15 marzo 2017

Sabato 18 marzo al Teatro La Nuova Fenice l’esecuzione di una delle più importanti opere per pianoforte e orchestra del genio austriaco insieme a musiche di Ravel e Bizet.

Una delle opere più amate e conosciute di Mozart verrà eseguita Sabato 18 marzo, alle 21, il Teatro La Nuova Fenice ospita l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e il concertista ucraino Vasyl Kotys, vincitore del Concorso Nuova Coppa Pianisti di Osimo 2016. Il pianista interpreterà, nella città che lo ha sostenuto, uno dei più importanti concerti per pianoforte e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart: il tenebroso, affascinante K. 466 in re min., prediletto da tutti i musicisti romantici e in particolare da Beethoven.

Introduce il capolavoro mozartiano una prima parte dedicata alla raffinatezza coloristica e all’eleganza della musica francese con Gaspar de la Nuit di Maurice Ravel, una delle composizioni più rilevanti del Novecento, ed estratti delle due suites per orchestra de L’Arlésienne di Georges Bizet.

Vasyl Kotys è nato nel 1984 e si è esibito da solista nei maggiori centri musicali di Ucraina, Germania, USA, Olanda, Polonia e Croazia e ha suonato con numerose orchestre, tra cui Bremer Philharmoniker, Phoenix Symphony Orchestra, National Odessa Philharmonic, Symphonic Orchestra of the National Philharmonic Ukraine, Norddeutschen Philharmonie, Polish Chamber Philharmonic Sopot, Theater Vorpommern Philharmonisches Orchester.

I biglietti del concerto hanno il prezzo di 10 euro, ingresso speciale per le scuole a 4 euro.

Commenti