FIA ed Essilor insieme per combattere gli incidenti stradali

Condividi:
FIA ed Essilor insieme per combattere gli incidenti stradali
13 settembre 2017

La Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) ed Essilor hanno annunciato – il 2 settembre scorso in occasione del GP di Monza – l’avvio di una partnership triennale per quanto riguarda la sicurezza stradale. Nell’ambito del programma “FIA Action for Road Safety”, Essilor e FIA promuoveranno la buona visione quale pilastro della sicurezza stradale attraverso un vasto numero di campagne di sensibilizzazione.


Secondo la WHO – World Health Organization – ogni anno in tutto il mondo 1,25 milioni di persone sono coinvolte in incidenti stradali mortali e inoltre si aggiungono più di 50 milioni di feriti su strada.

Il programma inaugurato da Essilor e FIA prende in considerazione l’importanza di una buona visione durante la guida, cosa di cui sono poco consapevoli gli autisti che spesso sottovalutano per esempio la necessità di prendere le giuste precauzioni contro l’abbagliamento alla guida nelle giornate di sole o durante le ore notturne.

L’obiettivo della partnership triennale tra Essilor e FIA è quello di ovviare l’insufficiente consapevolezza a livello globale di questa problematica relativa alla salute sensibilizzando il pubblico sull’importanza di effettuare controlli periodici della vista per garantire la sicurezza sulle strade. La campagna mira a promuovere l’appello “Controllati la vista” nei confronti di autorità locali, istituzioni, ONG, professionisti nel campo dell’ottica e dell’oculistica, operatori sanitari e scuole guida.

“Controllati la vista”, una nuova Golden Rule vitale, che mette in risalto l’importanza della buona visione sulla salute pubblica che va ad aggiungersi alle altre già esistenti adottate da FIA nell’ambito della sicurezza stradale su altri fattori di rischio come velocità, tasso alcolemico e cinture di sicurezza (“Rispetta i limiti di velocità”, “Non guidare se hai bevuto”, “Allaccia le cinture”, ecc.)

“Sono lieto di accogliere Essilor come partner della campagna di FIA per la sicurezza stradale. La vista ha un ruolo fondamentale quando si prendono decisioni alla guida. Sono entusiasta di cominciare la collaborazione con Essilor per promuovere questo importante messaggio in tutto il mondo”, ha dichiarato il Presidente di FIA, Jean Todt.

Laurent Vacherot, Chief Operating Officer di Essilor, ha aggiunto: “Siamo entusiasti di unire le nostre forze con quelle di FIA nella creazione di questa partnership. Lavoreremo insieme per aumentare la consapevolezza e fornire alle persone in tutto il mondo una buona capacità visiva affinché guidatori e strade siano più sicuri. Oggi si stima che quasi un automobilista su cinque guidi senza un’adeguata correzione dei propri difetti di vista e ciò rappresenta un fattore di rischio maggiore nell’ambito della sicurezza stradale. Con questa partnership, Essilor compie un ulteriore passo avanti nell’ambito della missione del Gruppo: migliorare la vista per migliorare la vita”. Grazie a questa partnership, Essilor e FIA si pongono l’obiettivo di garantire una mobilità sicura in tutto il mondo migliorando la vista delle persone.

Commenti