Eccellenze Pugliesi

Eccellenze Pugliesi
4 febbraio 2019

Premiazione presso la camera dei deputati dall’associazione Oll Muvi.


Presso la sala stampa di uno dei palazzi istituzionali più rappresentativi, la Camera dei Deputati a Roma, venerdì 1° febbraio 2019 sono stati consegnati alcuni riconoscimenti alle eccellenze pugliesi per la loro attività svolta in ambito nazionale ed internazionale che li ha fatti diventare esempio di professionalità, creatività, impegno e sacrificio. Sono proprio queste le doti e le qualità che l’Associazione Oll Muvi, meglio nota con il brand I Love Molfetta, ha individuato nelle personalità che hanno ricevuto questo riconoscimento a Montecitorio.

 

L’ incontro é stato reso possibile grazie alla disponibilità dell’On. Nissoli Fucsia Fitzgerald, deputata eletta nella Circoscrizione Estero – Ripartizione Nord e Centro America, che ha elogiato l’iniziativa e le sue finalità complimentandosi con l’organizzatore, Roberto Pansini, sottolineando l’importanza di creare rete anche a livello internazionale valorizzando i talenti.

 

Importante anche la vicinanza delle Istituzioni della Regione Puglia che, tramite le lettere inviate dal Governatore Michele Emiliano e dal Dirigente dell’ Internazionalizzazione Giuseppe Pastore, hanno provveduto a far pervenire i loro saluti.

 

Era presente anche l’ On. Angelo Sollazzo, Presidente della CIM Confederazione Italiani nel Mondo che ha portato il suo saluto istituzionale. Dal Comune di Molfetta era presente  l’assessore molfettese alle pari opportunità con delega ai rapporti con l’estero Angela Panunzio. A moderare l’incontro e a dare lettura dei curriculum, tutti degni di nota, il giornalista pugliese Carlo Sacco.

 

Si tratta di un’iniziativa mediatico-culturale di marketing del territorio promossa dall’ “Associazione Oll Muvi”, , iscritta all’albo dei Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia organizzata unitamente all’ associazione “Puglia Top Quality”.  Dopo aver valorizzato eccellenze di emigrati pugliesi in America, promosso eventi negli stati di New York, Connecticut e NewJersey, si è scelta un sede istituzionale italiana come quella della Camera dei Deputati, a Roma. Tutti i premiati erano commossi ed emozionati nel ricevere la targa ricordo con l’immagine della Puglia, la pergamena e un pomo di ceramica, per esaltare questa antica arte legata alla nostra terra e all’ artigianato pugliese. Le suddette opere sono state realizzate dagli artigiani pugliesi Agostino Branca e Nuova Colì  entrambi salentini.

 

Ad essere premiati sono stati i pugliesi appartenenti ai più svariati settori, da quello imprenditoriale a quello sociale, dal turismo all’arte culinaria, che si sono contraddistinti nel mondo:  Fondazione Vincenzo Casillo per il sociale, Roberto La Forgia  ricerca medico-scientifica, Ciccio Azzollini  economico-finanziario,  Beppe Allegretta party-chef a Milano,  Gianni Birardi Landscapedesign, Biagio de Candia e Francesca Bussollini per Luxury Event, Pasquale Mastracchio la valorizzazione delle tradizioni Pugliesi,  Letizia Sinisi Italianrooting, Tommaso Lioiodice  valorizzazione dell’ Olio Pugliese,  Domani Mi Sposo per la wedding destination,  Riccardo di Matteo  per i contatti con la Cina, Bacio di Puglia per la creazione del format pugliese, Mimì Restaurant promozione della Puglia a Cannes, Daniele Di Fronzo promozione della Puglia in Canada, Marisa Lapico per la promozione della Dieta Mediterranea.

 

Davvero difficile trovare un settore dove la Puglia non sia al top, come dimostrato dalla rosa dei premiati che testimonia la trasversalità delle eccellenze.

Momento molto toccante la dedica agli agricoltori pugliesi che non stanno vivendo un momento facile. Tommaso Loiodice  ha infatti indossato il gilet arancione simbolo di questa pacifica lotta per il vanto della Puglia: l’ulivo, tanto martoriato.

 

Ogni premiato ha espresso con poche parole, ma molto incisive e significative, cosa rappresentava per lui il riconoscimento a coronamento di tanti sacrifici, studio ed impegno. Il più emozionato era senza dubbio l’artefice del progetto: Roberto Pansini, Presidente dell’ associazione Oll Muvi, che ci ha messo il cuore e l’ anima perché tutto fosse organizzato nel migliore dei modi.  Sottolineo che l’associazione Oll Muvi quest’anno festeggia i 10 anni di attività.

Commenti