il Titolo Giornale di Arte, Cultura e Spettacolo Reg. al Tribunale di La Spezia n.° 3 del 07/06/10 ROC 20453 P.I. 01219600119
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Dal 2016, sul canale il TitoloTV, attivo il servizio di diretta streaming e podcast grazie al format televisivo L.E.O.© (Live Event Online ).

La cittadina pugliese, diventa location per ambientare una puntata del format.


A Molfetta il format Quattro matrimoniDopo una attenta e lunga valutazione da parte della commissione esaminatrice, sono infatti trascorsi mesi, una nota sala ricevimenti fra Molfetta e Giovinazzo, che ospita spesso personaggi dello spettacolo e della tv, ultimi in ordine di tempo Mietta e Gianni Ciardo, è stata scelta come location per ambientare una puntata del format “Quattro matrimoni” prodotto dalla Rai sulla piattaforma Sky. Abbiamo chiesto allora alla titolare della sala, Rosa Pierro, insieme al marito, i passaggi principali che hanno fatto ricadere la scelta proprio su Molfetta e lei ci ha spiegato che la Rai, oltre ad individuare il luogo per bellezza e particolarità oltre che classe, cercava alcune coppie con una storia particolare. L’azienda in particolar modo puntava su coppie miste, lui o lei di colore o di altra nazionalità, proprio per testimoniare i tempi che cambiano. Fra le coppie che avevano prenotato da tanto tempo il loro ricevimento a Molfetta, perché colpiti dalla location sul mare, due sposi li avevano particolarmente colpiti. Lei proveniente dal Madagascar, splendida ragazza dai tratti esotici, lui noto chirurgo barese. Quindi dopo un incontro a Roma e un casting, la produzione ha deciso la coppia protagonista e la scelta è ricaduta su di loro. Telecamere e riflettori puntati su Romanatse e Giovanni, i loro cento invitati e le altre tre spose coinvolte nel format che alla fine decretano i vincitori esprimendo giudizi su chiesa, abito, location, matrimonio, addobbi, sorprese ed atmosfere.

Vi raccontiamo il dietro le quinte. Non è una giornata come le altre, quella di una registrazione di una puntata televisiva, A Molfetta il format Quattro matrimonianche se ogni matrimonio è particolare, unico e lo staff e i titolari cercano per ogni coppia di renderlo indimenticabile, personalizzandolo. C’è gran fermento dietro il cosiddetto backstage, si scaricano apparecchiature, luci, amplificatori e strumentazioni, dall’ altra si curano i particolari, l’ allestimento, i fiori, i tavoli e gli addobbi. Prevale il bianco, tavoli rotondi, tulle, fiorellini delicati, lampade, il tutto per creare l’ atmosfera adeguata. I piatti si preparano a vista , a dirigere l’ efficiente squadra lo chef Michele Azzollini coadiuvato da validi e solerti collaboratori. Molto emozionante il momento dell’ arrivo degli sposi accolti da fuochi d’ artificio e da ragazze abbigliate da hawaiane, con tanto di ghirlanda di fiori, che offrivano frutta ai commensali, mentre la novella coppia brindavano in terrazza.


Ma non sono mancate le sorprese, le attenzioni riservate alla coppia per tutta la durata del ricevimento che, dopo una prima parte all’ esterno, è continuato in una delle eleganti sale. Molta attenzione è stata riservata alla qualità del cibo, alla sua preparazione al momento, come per i latticini e il prosciutto tagliato in diretta, ma anche ai diversi piatti confezionati e impiattati a vista. Intanto gli sposi ricevevano auguri, scambiavano chiacchiere, si avvicinavano alle altre tre spose, sempre immortalati dall’ occhio attento della telecamera. Altro momento suggestivo ed emozionante l’ arrivo degli sposi in barca per il taglio della torta. Noi ci auguriamo che il matrimonio molfettese sia stato quello che ha riscosso i maggiori favori da parte delle spose – giudici che, molto attente osservavano ogni particolare, anche perché in palio c’è un favoloso viaggio. Per sapere chi ha vinto il prestigioso ed ambito premio non ci resta che tifare per loro e vedere la puntata che andrà in onda entro dicembre di questo simpatico format che trasforma in competizione il giorno più dello della vita: il matrimonio.

e-max.it: your social media marketing partner


Direttore Responsabile:   Donato Francesco Bianco        Editore:   Bianca Zanardi
Gli articoli sono coperti da copyright, è assolutamente vietata la riproduzione se non riportante la dicitura  FONTE: ilTitolo.it
Tutti i diritti sono riservati. Site c
reated by il NetWork ®


Design by vonfio.de

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.