il Titolo Giornale di Arte, Cultura e Spettacolo Reg. al Tribunale di La Spezia n.° 3 del 07/06/10 ROC 20453 P.I. 01219600119
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Dal 2016, sul canale il TitoloTV, attivo il servizio di diretta streaming e podcast grazie al format televisivo L.E.O.© (Live Event Online ).

Una vetrina delle eccellenze musicali che l’Italia ha prodotto dal ‘600 ai giorni nostri. Dall’opera lirica alle Stagioni di Vivaldi fino ad arrivare ai nuovi compositori italiani, come Einaudi, Allevi, Picco.


Notturni Italiani: in festa con gli SforzaUn programma articolato quello che propongono gli Amici della Musica di Milano sul palco allestito nel Cortile delle Armi da metà luglio alla prima settimana di agosto, un cartellone che si compone di tre rassegne: il tradizionale festival Notturni, gli appuntamenti con i Notturni Social Music e il nuovo progetto Expo Play Milan. Partiamo dal festival Notturni che giunge quest’anno alla sua XXII edizione e si rinnova in occasione dell'evento più significativo dell’anno, EXPO 2015. Già dal titolo che diventa Notturni Italiani si intuisce il trait d’union che collega tutti gli appuntamenti della nuova edizione: una vetrina delle eccellenze musicali che l’Italia ha prodotto dal ‘600 ai giorni nostri, quello che il mondo riconosce come inconfondibilmente italiano e che ci ammira. E dunque dall’opera lirica alle Stagioni di Vivaldi fino ad arrivare ai nuovi compositori italiani, come Einaudi, Allevi, Picco. Dalle celebri canzoni italiane degli anni '60 alla tradizione napoletana nella sua riscoperta filologica, passando per le indimenticabili colonne sonore di Ennio Morricone. Per chiudere con uno straordinario appuntamento di musica e danza rinascimentale Al tempo di Leonardo che si ispira alla Festa del Paradiso ideata dallo stesso Leonardo nel 1490 proprio al Castello Sforzesco su commissione di Lodovico il Moro.

Per un programma così impegnativo non si potevano che scegliere interpreti di altissimo calibro, dal solista Francesco De Angelis, violino spalla dell'Orchestra del Teatro alla Scala, che si esibirà con la Milano Chamber Orchestra, ai brillanti e simpatici ottoni del Gomalan Brass, quintetto composto dalle prime parti delle più importanti orchestre italiane, che da diversi anni calcano le scene mondiali con le loro performance. Inoltre: la pianista e compositrice Alessandra Celletti, il quintetto vocale Alti e Bassi, il Neapolis Ensemble, caratterizzato da una costante ed attenta ricerca dell'autenticità del repertorio tradizionale napoletano. Per l'evento conclusivo è stato invitato l'ensemble di danza e musica rinascimentale La Rossignol che da quasi 30 anni porta nei palcoscenici di tutto il mondo brani e coreografie tratti da manoscritti originali, con copie degli strumenti dell'epoca e una particolarissima attenzione ai dettagli nella ricostruzione dei costumi storici utilizzati nelle rappresentazioni. Per l’occasione si unirà al gruppo la compagnia di danza Tripudiantes Dovarensis.Notturni Italiani: in festa con gli Sforza

Nella scorsa edizione ai tradizionali concerti dei Notturni si sono affiancati gli appuntamenti di Notturni Social Music, incontri aperti a tutti i musicisti non professionisti per trascorrere una serata d’estate facendo musica insieme. Condotti da alcuni degli artisti invitati nella stagione dei concerti hanno registrato un successo superiore alle aspettative. Al primo intento dichiarato di riportare la musica al pubblico e renderlo sempre più partecipe dell'evento live sino a esserne protagonista si aggiunto un plus inaspettato: la partecipazione al Social è diventata anch'essa spettacolo. Come una prova aperta rivela al pubblico non addetto ai lavori la musica dietro alle quinte, va scoprire le strutture musicali e i “trucchi” del mestiere vivendo la preparazione dell’evento dall’interno. Quest’anno quattro i Social Music in programma: Social Strings dedicati agli archi, con Francesco de Angelis, Social Brass per gli ottoni con i Gomalan Brass, Social Vocal dedicato al canto con gli Alti e Bassi e per chiudere con una curiosa novità: Social Early Dance dedicato alle danze antiche a cura di Letizia Dradi (nella foto in alto a sinistra), docente e danzatrice della compagnia La Rossignol. Tutti i Social Music sono a partecipazione gratuita.

Notturni Italiani: in festa con gli SforzaPer l'anno dell'Expo l'Associazione Amici della Musica Milano ha ideato e organizzato un nuovo progetto dal titolo Expo Play Milan. Con il patrocinio di Expo 2015, della Camera di Commercio di Milano e Goethe Institut Mailand, Expo Play Milan ha invitato orchestre e cori amatoriali di tutto il mondo a visitare Expo 2015, la città di Milano e la Lombardia, offrendo al tempo stesso la possibilità di esibirsi in luoghi di grande pregio artistico e storico. L’invito è stato accolto da subito in modo entusiasta, infatti ad oggi è prevista la partecipazione di oltre 400 musicisti amatoriali, organizzati in compagini orchestrali e corali, provenienti da diversi paesi, principalmente dalla Germania. La programmazione di Expo Play Milan si sviluppa fra maggio e ottobre 2015, ma quattro degli appuntamenti, fra i più interessanti, si svolgono in luglio e agosto e sono inseriti nel cartellone dell’Estate Sforzesca. Tutti i concerti di Expo Play Milan sono ad ingresso gratuito. In cartellone opere di grande respiro quali la Sinfonia Italiana di Mendelssohn e il Te Deum di Haydn, interpretati dai 130 musicisti del München Klang e il Requiem di Mozart proposto dal Collegium Musicum di Colonia.

Info Amici della Musica Milano
tel +39.02.89122383 - +39.345.4220303
http://www.amicidellamusicamilano.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-max.it: your social media marketing partner


Direttore Responsabile:   Donato Francesco Bianco        Editore:   Bianca Zanardi
Gli articoli sono coperti da copyright, è assolutamente vietata la riproduzione se non riportante la dicitura  FONTE: ilTitolo.it
Tutti i diritti sono riservati. Site c
reated by il NetWork ®


Design by vonfio.de

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.