il Titolo Giornale di Arte, Cultura e Spettacolo Reg. al Tribunale di La Spezia n.° 3 del 07/06/10 ROC 20453 P.I. 01219600119
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Dal 2016, sul canale il TitoloTV, attivo il servizio di diretta streaming e podcast grazie al format televisivo L.E.O.© (Live Event Online ).

Musica, arte e gastronomia all'ombra di EXPO 2015.


Alla riscoperta di due golosità tradizionaliIn un suggestivo piccolo cortile antico situato in via dell'Orso 12 è stato presentato PROFUMO DI MILANO, un evento itinerante di EXPO IN CITTA' pensato e realizzato da Pidiemme di Eli Invernici. In versione profumatore d'ambiente o ventaglio racconta olfattivamente la città a chi la scopre in occasione di EXPO 2015. Si trova a bordo di una flotta di biciclette motorizzate Sun Star in giro per Milano: un modo sostenibile assolutamente innovativo di pensare al trasporto e alla vendita!

 

Maurizio Dosi (compositore, autore, arrangiatore, attore, mimo... insomma un artista a 360°) accompagnandosi con la fisarmonica, di cui è docente, ha meravigliosamente suonato: Lassa pur che el mond el disa, Nustalgia de Milan, Madonina, Passeggiando per Milano, Porta Romana bella, Ma mi, El barbon di Navili, Innamorati a Milano, El purtava i scarp del tennis... Insomma una serata indimenticabile addolcita dal pane nero con le uvette, quello che un tempo veniva venduto alle fermate del tram da pasticcieri ambulanti!

 

Nel castello Visconteo, in un'ala appena restaurata e per la prima volta aperta al pubblico, sino al 15 novembre vi sarà la mostra PAVIA, LA BATTAGLIA, IL FUTURO. La battaglia è quella combattuta il 24 febbraio 1525 nel parco visconteo di Pavia tra Carlo V imperatore del Sacro Romano Impero e Francesco I re di Francia che venne sconfitto. Una pagina di storia per celebrare e festeggiare EXPO 2015 che patrocina la mostra! "Nell'anno dell'Esposizione Universale di Milano l'Italia ha l'opportunità di qualificarsi non solo come ospite ma come un vero e proprio museo diffuso, come luogo di una ricchezza culturale senza pari al mondo. E' importante che il grande evento milanese sia accompagnato da una serie di manifestazioni culturali che contribuiscano a definire questa forte identità del nostro Paese! La BATTAGLIA ci aiuta a interrogarci sul futuro del patrimonio di conoscenza e abilità culinaria che fa Grande l'Italia nel mondo: è proprio da quella vicenda, infatti, che nasce la leggenda della ZUPPA ALLA PAVESE.

 

Rivolgendo il pensiero alla storia di una pietanza della nostra tavola possiamo allora interrogarci su come il nostro Paese può promuovere i suoi sapori nel mondo globalizzato. Convinti davvero che non si tratti di un esercizio frivolo ma al contrario di un'attenzione necessaria ad alcune delle principali carte che possiamo giocare nel contesto internazionale: tipicità, qualità, cultura del gusto. Un ragionamento doveroso quando a pochi chilometri da Pavia l'Italia ha deciso di aprirsi al mondo proprio grazie a partire dal tema del cibo! la zuppa alla pavese, altresì detta zuppa della battaglia, ha diffuso il nome di Pavia in tutto il mondo ed è ben degna di essere presente nella rappresentanza culinaria italiana all'EXPO 2015!"

 

E ora io vi racconto una fiaba gastronomica:  c'era una volta un re di nome Francesco. In una fredda mattinata invernale si aggirava per viottoli di campagna a lui sconosciuti. Triste per aver perso un'importante battaglia e affamato bussò alla porta di una casupola. Gli aprì una contadina che lo fece sedere sulla panca in legno offrendogli tutto ciò che aveva: pane raffermo sul quale ruppe un uovo e versò del brodo bollente. A Francesco quella povera zuppa improvvisata piacque moltissimo e tornato nella sua favolosa reggia la volle mangiare tutti i giorni sia a pranzo sia a cena!


Per informazioni sulla mostra, che dura sei mesi come EXPO 2015, www.labattagliadipavia.it


Nella foto di Ugo Negrini, il compositore Maurizio Dosi

e-max.it: your social media marketing partner


Direttore Responsabile:   Donato Francesco Bianco        Editore:   Bianca Zanardi
Gli articoli sono coperti da copyright, è assolutamente vietata la riproduzione se non riportante la dicitura  FONTE: ilTitolo.it
Tutti i diritti sono riservati. Site c
reated by il NetWork ®


Design by vonfio.de

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.