il Titolo Giornale di Arte, Cultura e Spettacolo Reg. al Tribunale di La Spezia n.° 3 del 07/06/10 ROC 20453 P.I. 01219600119

Intestazione archivio

Dal 2016, sul canale il TitoloTV, attivo il servizio di diretta streaming e podcast grazie al format televisivo L.E.O.© (Live Event Online ).

“Al lupo… al lupo… “ ma siamo certi che sia cattivo?


Liberate il lupo, è innocente!In estate, una delle migliori compagnie è senz’altro un libro. E non sempre quello dell’ultimo autore di grido. Trovo che gli esordienti non abbiano meno cose da dire rispetto ai “colleghi” famosi. Ho letto con piacere, e tutto d’un fiato, “Liberate il lupo, è innocente!” di Alessia Pisiconi e Laura Armanni, pubblicato dalla David and Matthaus Edizioni. E l’ho trovato di una attualità stravolgente. Si… in una trama che rievoca i personaggi di una favola, ma che favola non è, si ritrovano tutti gli ingredienti per un’analisi profonda (e a tratti scanzonata e molto “colorita” nel linguaggio) di quello che è stato, è e sarà sempre il mondo degli adolescenti.

Le loro paure più recondite, il rapporto difficile con genitori spesso assenti o disattenti, gli incontri e gli scontri con quei “pericoli” del mondo esterno di fronte a cui ci si sente smarriti. E si ha paura dei “lupi”; di coloro che in qualche modo possono attentare alle (in)certezze su cui si fonda il mondo in quell’età in cui, come si dice, non si è “né carne, né pesce”. Nelle vicende di Maria Anselma, il lettore può rivivere o comunque in qualche modo accostarsi e confrontarsi con l’universo che contrappone adolescenti e adulti. I primi con la loro fretta di crescere, con il desiderio di “essere grandi”; i secondi con la supponenza di proteggere i loro figli con i divieti, con le frasi stereotipate del tipo “ai miei tempi”. Atteggiamenti che entrano in aperto contrasto e creano situazioni di sotterfugio, di mancanza di limpidezza, che portano la protagonista a commettere i classici errori della sua età.

Gustosissima l’arringa finale del “lupo”, che invita a guardare dentro di noi per cercare, senza veli e paraventi, la reale responsabilità di quanto ci accade nella vita. Un libro che sicuramente può far riflettere i lettori di ogni generazione, alla scoperta di quel lupo sopito che detta anche le azioni più sconsiderate per le quali, con facilità estrema, si cerca di colpevolizzare gli altri.

e-max.it: your social media marketing partner


il Titolo è un Periodico web di Arte, Cultura e Spettacolo.
Iscritto nel Registro della Stampa presso il Tribunale di La Spezia al n. 3 del 07/06/10
Editore e Direttore Responsabile: Donato Francesco Bianco
Ogni contenuto è soggetto a copyright. La riproduzione è riservata e concessa previa autorizzazione.


Design by vonfio.de

I cookie ci aiutano a fornire piena efficienza ai nostri servizi, continuando a navigare sul sito, ne accetti l'utilizzo. Per Informazioni.