Altro spettacolo: il mondo di TvBlog riparte da qui

Altro spettacolo: il mondo di TvBlog riparte da qui
3 gennaio 2018

Dopo la doccia fredda della chiusura di uno dei più importanti blog di televisione, i giornalisti che hanno collaborato con TvBlog hanno deciso di rialzarsi subito, ma hanno bisogno dell’aiuto di tutti.


Immaginate un lavoro che fate da anni, riconosciuto e amato dal pubblico. Un lavoro che nel mondo del web porta informazioni e un po’ di pulizia in un luogo dopo correttezza e pulizia faticano a farsi spazio. Immaginate altresì che questo lavoro, che svolgete con passione e dedizione e che ormai è diventato un punto fermo per molti, vi venga sottratto. Che l’azienda per cui lavorate dichiari fallimento e ve lo faccia sapere dalla sera alla mattina, a pochi giorni dal Natale. No, non è uno dei classici film natalizi che partono male e finiscono bene nel giro di un’ora e mezza, è la realtà.

Qualche giorno fa i giornalisti di TvBlog, il noto portare di informazione televisiva, ha chiuso i battenti per sempre lasciando a piedi tantissime persone. Visto il periodo e lo zero preavviso la prima cosa legittima da fare sarebbe stato abbattersi, ma TvBlog non ragiona così.

I giornalisti hanno deciso di rialzarsi ancora prima di rovinare a terra definitivamente e di riprovarci, di ripartire. Lo faranno con un nuovo sito denominato Altro spettacolo perché l’informazione televisiva, scevra da qualsiasi pregiudizio, deve poter continuare ad esistere. Ovviamente per poter ripartire c’è bisogno dell’aiuto di tutti. È stata aperta una piattaforma di crowdfunding. Tutte le informazioni sul progetto e su come donare (offerta libera) le troverete a questi link  https://www.produzionidalbasso.com/project/altro-spettacolo/

Basta davvero poco, ma se fatto da tutti TvBlog, sotto altra forma, tornerà a vivere perché un giornale è dato dalle persone che lo hanno tenuto in vita e dal loro spirito, e tutto ciò non è assolutamente morto. Anzi. Continua a vivere come vive la voglia di fare informazione sulla televisione al meglio delle proprie capacità. In bocca al lupo ragazzi.

Commenti